La Tunisia annuncia il salvataggio di 237 clandestini al largo delle sue coste

AA / Tunisi

Le autorità tunisine hanno annunciato, giovedì, che 237 immigrati clandestini sono stati salvati al largo delle coste del Paese che si affaccia sul Mediterraneo, nella giornata di ieri.

Secondo un comunicato stampa diffuso dal Ministero dell’Interno, “Unità della Guardia Navale delle regioni costiere meridionali e orientali sono riuscite, durante la giornata, a sventare 11 operazioni di immigrazione clandestina, salvando 77 persone, di cui 46 (. di diversi Paesi) africani e 31 tunisini”.

“Le unità della Guardia nazionale del Governatorato di Medenine (sud-est) sono riuscite, mercoledì, a contrastare un’operazione di immigrazione illegale e a salvare 160 persone di nazionalità africana dopo che la loro barca è affondata”, ha aggiunto la nota.

La dichiarazione non ha menzionato le nazionalità dei migranti soccorsi o altri dettagli sulle operazioni di intercettazione e salvataggio.

Le coste meridionali e orientali della Tunisia testimoniano quasi quotidianamente soccorsi di immigrati clandestini le cui imbarcazioni sono state danneggiate nel Mediterraneo centrale tra Libia e Italia.

Anche la Tunisia ha recentemente assistito ad un’allarmante escalation del tasso di immigrazione clandestina verso l’Europa, in particolare verso le coste italiane, a causa delle ripercussioni della crisi economica e politica del Paese.

* Tradotto dall’arabo da Mounir Bannour.

Solo una parte dei dispacci, che Anadolu Agency trasmette ai propri abbonati tramite il Sistema di Distribuzione Interna (HAS), viene trasmessa sul sito web di AA, in maniera sintetica. Contattaci per iscriverti.

READ  Al Roland-Garros si conferma la rinascita del tennis italiano

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *