La trama, la recitazione e tutto ciò che sappiamo

Ridley Scott ha realizzato così tanti film di successo negli ultimi decenni che è difficile elencarli tutti. Tuttavia, alcuni dei più significativi sono Alien (1979), Blade Runner (1982), Gladiator (2000), Black Hawk Down (2001), Prometheus (2012), The Martian (2015) e House of Gucci (2021). . Il suo prossimo progetto sarà un ritorno alla saga storica e forse uno dei suoi film più ambiziosi degli ultimi anni.

Napoleone seguirà la vita del famoso generale e imperatore francese Napoleone Bonaparte. Dovrebbe essere distribuito dagli Apple Studios sulla loro piattaforma di streaming, Apple TV+, anche se potrebbe essere un’uscita nelle sale limitata per renderlo idoneo agli Oscar. È stato scritto da David Scarpa, che in precedenza aveva lavorato con Scott in All the Money in the World, e prodotto da Scott e Kevin J. Walsh (Manchester by the Sea, All the Money in the World, Death on the Nile).

Napoleone: La cospirazione

Pixabay

Il film seguirà l’ascesa al potere di Napoleone e gli sconvolgimenti della sua relazione con la moglie, l’imperatrice Giuseppina. In un’intervista a Deadline, Scott ha dichiarato:

“Napoleone è un uomo che mi ha sempre affascinato. È venuto dal nulla per governare tutto, ma per tutto il tempo ha condotto una guerra d’amore con la moglie prostituta Josephine. Ha invaso il mondo cercando di conquistare il suo amore, e quando ha potuto ‘t, l’ha invasa per distruggerla, distruggendo se stesso nel processo”.

Sebbene siano noti pochissimi dettagli specifici della trama del film, ovviamente, la vita di Napoleone è ben documentata. Nacque in Corsica, un’isola al largo delle coste della Francia, da una famiglia di discendenza nobile italiana minore. La Corsica era una regione indipendente fino a quando non fu conquistata dai francesi nell’anno della nascita di Napoleone. La sua famiglia aveva combattuto contro la Francia durante la guerra e da giovane famiglia sostenne con passione l’indipendenza della Corsica. Napoleone iniziò a imparare il francese solo all’età di dieci anni e, poiché era la sua terza lingua, non padroneggiava completamente il francese. Ha mantenuto un accento corso distinto per tutta la vita e aveva una scarsa ortografia della lingua.

Alla fine, si unì alle forze della Rivoluzione francese come giovane ufficiale e partecipò all’assedio di Tolone nel 1793. Lì divenne famoso per alcune decisioni strategiche che portarono alla vittoria dei rivoluzionari. Napoleone combatté diverse guerre per la Francia in Italia, Austria ed Egitto durante il decennio successivo, rendendolo un leader rispettato. Nel 1799 lanciò un colpo di stato contro il governo e si affermò come dittatore in tutto tranne che nel nome.

Da allora, Napoleone è stato impegnato in una guerra quasi continua con il resto d’Europa, ottenendo una delle più grandi vittorie militari della storia. Alla fine fu sconfitto nella battaglia di Lipsia nel 1813 ed espulso all’isola d’Elba nel 1814. Poco dopo la sua fuga, tornò in Francia e riprese il controllo del paese e fu infine sconfitto in battaglia. Da Waterloo nel 1815. Fu esiliato nel medio Atlantico a Sant’Elena, una delle isole più remote del mondo, dove morì nel 1821.

Napoleone: il cast

Dreamworks Distribution Company LLC

Joaquin Phoenix (Joker, Hare, Gladiator) interpreterà Napoleone Bonaparte, noto per aver interpretato personaggi oscuri e turbolenti. In un’intervista con Deadline, Ridley Scott ha dichiarato: “Nessun attore può interpretare Napoleone nei panni di Joaquin. Ha creato uno degli imperatori più complessi nella storia del cinema in Il gladiatore e ne creeremo un altro con Napoleone. La moglie di Napoleone, l’imperatrice Josephine, Verrà interpretata Vanessa Kirby, che ha interpretato la principessa Margaret in The Crown e la trafficante d’armi White Widow in Mission: Impossible – Fallout.

La loro relazione è stata complicata dal fatto che Josephine non ha mai avuto figli, lasciandolo senza un erede. Una volta disse della loro relazione: “È un grembo che sposerò. Si separarono nel 1810 e Napoleone sposò un’altra donna che avrebbe potuto avere un figlio. L’attore franco-algerino Tahar Rahim (profeta) interpreta Paul Barras, un importante politico rivoluzionario francese che fu il capo della guida del governo quando Napoleone fu licenziato Il suo colpo di stato Paras fu poi mandato in esilio.

Tutto il resto sappiamo

Pixabay

Si dice che il film contenga sei sequenze di battaglie principali. Finora sappiamo che includerà l’Assedio di Tolone e la Battaglia di Marengo. L’assedio di Tolone fu la prima grande vittoria di Napoleone da giovane ufficiale, come descritto sopra. La battaglia di Marengo ebbe luogo nel giugno del 1800, nell’ambito della Guerra della Seconda Coalizione tra la Francia Rivoluzionaria e diversi altri regni in Europa. La battaglia stessa si svolse nell’Italia settentrionale e vide Napoleone sconfiggere l’esercito austriaco nonostante l’attacco a sorpresa dei suoi avversari. Fu una grande vittoria e consolidò il potere di Napoleone come leader della Francia dopo il suo colpo di stato diversi mesi prima.

Si ritiene che le riprese si siano svolte in varie località dell’Inghilterra, tra cui Lincoln, Buckinghamshire, Blenheim Palace a Woodstock e Boughton House a Kettering. È stato girato anche a Malta, uno stato insulare del Mediterraneo. Ecco il Forte Ricasoli, una vera e propria fortezza che fu testimone dei combattimenti al tempo di Napoleone. Sarà usato per rappresentare l’assedio di Tolone.

Data di uscita

Il Napoleon è ancora in produzione e dovrebbe uscire il prossimo anno.

READ  Muore a 87 anni il produttore cinematografico di Rock Demers

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.