La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale

Lo scorso 27 dicembre in Italia è è iniziata la somministrazione del vaccino contro il coronavirus al personale sanitario e agli ospiti delle case di cura. Al momento l’unico vaccino somministrato è quello prodotto da Pfizer-BioNTech: il 6 gennaio, invece, la Commissione Europea autorizzato il vaccino contro il coronavirus prodotto da Moderna. Per vedere come procede la vaccinazione in Italia, abbiamo realizzato una mappa che mostra il numero di persone vaccinate ogni 100mila abitanti, regione per regione e in tempo reale, così come i dati vengono comunicati dal Ministero della Salute.

In Italia la prima fase della campagna vaccinale coinvolge principalmente medici e infermieri, quindi persone che possono essere contattate velocemente e che frequentano quotidianamente gli ospedali dove vengono somministrati i vaccini. In teoria avrebbe dovuto essere la tappa più veloce. Per queste ragioni, e per le dichiarazioni del governo nelle ultime settimane, molti si aspettavano che tutto fosse pronto, che la campagna sarebbe partita velocemente e che poche dosi avrebbero dovuto attendere nei congelatori prima di essere somministrate. Negli ultimi giorni, in alcune regioni, sono stati modificati i piani organizzativi per accelerare l’amministrazione.

– Leggi anche:
Perché le vaccinazioni in Italia sono lente

READ  Variante inglese Covid, il virus isolato presso l'Istituto Zooprofilattico di Foggia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *