La scienza soffre di una carenza di cadaveri all’Università della British Columbia

L’UBC In genere riceve tra le 80 e le 120 donazioni di cadaveri all’anno. Ma in questo momento, ne ottieni solo la metà, afferma Ed Moore, professore e presidente della divisione di scienze cellulari e fisiologiche presso la scuola di medicina dell’università.

Non sappiamo davvero perché. Crediamo che questo sia il risultato dell’epidemiaLui dice. Le persone potrebbero non rendersi conto che siamo di nuovo aperti.

Ogni anno, tuttavia, un migliaio di studenti provenienti daUBC Usa i cadaveri nel loro apprendimento di laboratorio, sia in medicina, odontoiatria, terapia occupazionale o programmi di ingegneria biomedica, afferma Ed Moore.

Chirurghi e ricercatori usano anche questi doni della scienza per apprendere nuove tecniche e testare nuovi materiali.

Se i chirurghi hanno un caso difficile e non riescono a gestirlo come di consueto, possono prima venire a provarlo. [sur un cadavre] Da qui l’uso di queste tecniche nelle sale operatorieEd Moore spiega. Tutto questo è sminuito dalla mancanza di donazioniEgli ha detto.

Alla fine, medici e studenti dovranno fare affidamento su libri e video e il loro apprendimento sarà molto diverso, lamenta Ed Moore. Non possono avere la stessa esperienza di apprendimento. […] L’apprendimento delle procedure chirurgiche attraverso le autopsie distrae gli studenti.

Un regalo per le generazioni future

Per poter sottoporre un corpo alla scienza, il defunto deve avere più di 30 anni e deve essere stato trasportato entro 72 ore dalla morte. Possono entrare anche altri criteri, come indicato sul sito web del programma.UBC. Alcune malattie infettive, come l’AIDS o l’epatite B e C, ad esempio, impediscono di mettere a rischio studenti e medici.

READ  Epatite inspiegabile nei bambini: una "preoccupazione per la salute pubblica"

Se hai mai pensato di donare il tuo corpo, per favore consideralo. […] Vi posso assicurare che ogni donazione verrà utilizzata per formare quante più persone possibile.dice Edwin Moore. Queste donazioni avranno un impatto sulla salute e sul benessere di migliaia di persone per i decenni a venire.

È un regalo meraviglioso per le generazioni future. »

Citazione da Edwin Moore, presidente del Dipartimento di Scienze cellulari e fisiologiche, University of British Columbia School of Medicine

L’UBC Precisa che a Greater Vancouver le famiglie dei donatori non dovranno sostenere alcuna spesa, perché il trasporto e la cremazione del defunto saranno a carico dell’università. Al di fuori di questo settore, i costi del tutoraggio ricadranno sul discendente o sui parenti.

Programma di donazione del college medicoUBC È in funzione dal 1950. È stato temporaneamente chiuso all’inizio della pandemia, poi ha ricevuto un numero limitato di donazioni, prima di riaprire completamente alla fine dell’estate 2021.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.