La scienza conferma: il cervello degli adolescenti è “programmato” per ignorare le voci dei genitori dall’età di 13 anni

La scienza delle giovani menti

Per diversi anni, un team della Stanford University ha studiato cosa accade nel cervello di bambini, adolescenti e giovani adulti. Bien que le développement ait été l’un des sujets de prédilection des psychologues, des neurologues et des educateurs, la vérité est que jusqu’à récemment, nous n’avions pas les technologies luffisantes pour les étudi ‘Teen.

Il team ha selezionato un gruppo di 46 ragazzi e ragazze di età compresa tra 7 e 16 anni che sono stati sottoposti a vari esami medici. L’idea era di sfruttare questi test per riprodurre le loro registrazioni audio (delle loro madri o di donne sconosciute) e vedere cosa è successo alla loro attività cerebrale. I risultati sono intriganti: mentre i bambini di età inferiore ai 12 anni mostravano una risposta neurale molto intensa nei “centri” associati all’elaborazione delle emozioni ascoltando la voce della madre, la situazione è cambiata dall’età di 13 anni.

>> Scopri il segreto dell’eterna giovinezza… grazie alle Tartarughe <

Questa è l’età media in cui la voce di una madre ha smesso di produrre tali risposte neurali e i dati suggeriscono che i soggetti nello studio sono diventati più ricettivi ai suoni non familiari prima. “L’adolescente non è del tutto consapevole di farlo. È semplicemente lo stesso: ha nuovi amici e conoscenti e vuole passare del tempo con loro. La sua mente diventa più sensibile e attratta da questi suoni sconosciutiDaniel Abrams, uno dei ricercatori che hanno lavorato a questo studio, spiega.

L’adolescenza è una malattia che colpisce il cervello?

Vedendo i risultati, gli scienziati hanno iniziato a credere che fosse il cervello a costringere gli adolescenti a smettere di ascoltare i loro genitori. Ma in realtà sarebbe un malinteso: l’imaging del cervello mostra solo che sta accadendo. Non è che i bambini diventino macchine dannose per ignorare i genitori, ma che (in qualche modo) le loro circostanze e bisogni li fanno sentire più interessati a nuove esperienze.

READ  La nostalgia può curare il nostro mal di testa secondo la scienza

>> “Le tue cellule sono completamente distrutte, sono strettePerché una scottatura solare è più grave di una semplice ustione <

In un certo senso, osservano i ricercatori, ciò che vediamo a livello neurologico è che gli adolescenti stanno iniziando a sviluppare le proprie abilità sociali e ad aprirsi al mondo che li circonda in modi nuovi. È la legge della vita, qualcosa di positivo e di necessario. Sappiamo ancora che non tutti i genitori che si stanno strappando i capelli adesso si consoleranno….

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con i nostri colleghi di Xataka.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.