La Roma va ai quarti / Coppa Italia / 8° / Roma-Genoa (1-0) / SOFOOT.com

Roma-Genoa 1-0

Gol: Dybala (64e) per il lupo

All’Olimpico questo giovedì sera, la Roma ha fornito l’indispensabile contro il Genoa (1-0), in vista degli ottavi di finale di Coppa Italia.

In gran parte dominanti, i romani avranno però avuto grosse difficoltà a trovare il difetto. Prima con Tammy Abraham, ben servito da Lorenzo Pellegrini, che trova a tu per tu le mani ferme di Josep Martínez (21e), poi con lo stesso Pellegrini, il cui tiro a giro è arrivato a fracassare la traversa del portiere genovese (31e). Poco verniciato, il Lupo viene finalmente premiato dopo la pausa, con i suoi entrati. In ritmo appena uscito dalla panchina, Paulo Dybala ha preso in mano la situazione, lanciando il pallone con il piede nell’area avversaria, sulla fascia sinistra, per tirare meglio Martínez con un missile dalla sinistra (1-0, 64e). Incapace di uscire dalla trappola, il Genoa (sei tiri, due in porta), avrà sofferto troppo e finalmente sta bene.

Roma (3-4-3): Rui Patrício – Mancini, Kumbulla, Ibañez – Zalewski (Çelik, 75e), Bove (Cristante, 61e), Matić, Pellegrini (Dybala, 46e) – El Shaarawy (Spinazzola, 62e), Abramo, Zaniolo (Tahirovic, 87e). Allenatore : José Mourinho.

Genova (4-4-2): Martínez – Sabelli, Drăgușin, Bani, Vogliacco – Czyborra (Criscito, 63e), Badelj (Strootman, 64e), Sturaro (Frendrup, 64e), Galdames (Aramu, 75e)- Yalçin, Coda (Pușcaș, 75e). Allenatore : Alberto Gilardino.

Un altro risultato:

Fiorentina-Sampdoria 1-0

Gol: Barak (25e) per I Viola
Espulsi: Murillo (90e+2) per la Samp’

Nell’altra sfida di giornata, la Fiorentina ha eliminato la Samp con un distacco minimo e l’unica realizzazione di Antonin Barák (1-0). Le altre quattro partite si giocheranno martedì e giovedì prossimi.
AB

READ  Guerra in Ucraina. Lyssytchansk sotto le bombe, l'Italia in cerca di energia… Il punto della notte

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.