la produzione industriale rallenta il suo declino a novembre

L’Italia ha visto la sua produzione industriale diminuire dello 0,3% a novembre rispetto a ottobre, rallentando così il suo calo rispetto ai due mesi precedenti, ha detto venerdì l’Istituto nazionale di statistica (Istat). Nel periodo settembre-novembre la produzione industriale è diminuita dell’1% rispetto al trimestre precedente. Era sceso dell’1,1% in ottobre e dell’1,8% in settembre, secondo i dati rivisti.

I principali settori industriali hanno registrato un calo della produzione a novembre su un mese, tra cui energia (-4,5%), beni di consumo (-0,4%) e beni intermedi (-0,3%). ). Solo i beni strumentali hanno visto aumentare leggermente la loro produzione, dello 0,1%. Rispetto a novembre 2021, la produzione industriale è diminuita del 3,7%, nei dati corretti per gli effetti di calendario.

Nonostante la crisi energetica e la guerra in Ucraina, la crescita economica dell’Italia dovrebbe raggiungere quest’anno il 3,9%, secondo l’Istat. Il governo italiano, invece, prevede un calo del PIL nell’ultimo trimestre, a causa del calo della produzione industriale e del rallentamento del settore dei servizi.


GUARDA ANCHE – Meloni: cosa aspetta gli italiani

READ  L'Italia invitata alla residenza del romanzo

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.