La plastica in tempi di pandemia

Le abitudini dei consumatori sono cambiate nell’ultimo anno. Più consegne di tutti i tipi è l’effetto Amazon: ristoranti e negozi arrivano a casa nostra.

Improvvisamente, plastica e altri imballaggi riempiono bidoni della spazzatura e contenitori per il riciclaggio. La plastica sta dimostrando la sua utilità in questo periodo di crisi sanitaria … ma la plastica monouso ha i suoi limiti quando si parla di riciclaggio!

L’impatto dell’epidemia durerà nel tempo? Siamo diventati improvvisamente meno verdi? Isabelle Bourgogne ne parla con:

  • Sylvain Charlebua, Professore di Politica e Distribuzione Agroalimentare e Direttore del Laboratorio di Analisi Agroalimentare presso la Dalhousie University, Nova Scotia
  • Karel Maynard, Front commun québécois, direttore della gestione dei rifiuti ambientali (FCQGED)

Cosa è successo esattamente a questo aumento della plastica e di tutti i rifiuti negli ultimi 12 mesi? C’è stato un po ‘di relax all’inizio del contenimento, soprattutto da parte dei trader, a che punto siamo adesso? L’effetto Amazon: consumiamo tanto, ma online? E aumentare lo spreco di cibo, come lo spieghiamo?

L’epidemia è l’unica responsabile di tutti questi cambiamenti?

Secondo un recente sondaggio, un cittadino su tre ha ammesso di aver consumato più prodotti rivestiti di plastica con la pandemia: quasi un giovane su tre. Per quanto riguarda le normative che vietano la plastica monouso, vedranno una leggera diminuzione tra i canadesi. È temporaneo?

129 miliardi di maschere e 65 miliardi di guanti di plastica in tutto il mondo dall’inizio dell’epidemia. E il lato del riciclaggio?

I comuni del Quebec trasformeranno la gestione dei rifiuti adottando, dichiarata prima della pandemia, una riforma dei depositi e un riciclaggio estesi: i produttori di contenitori saranno responsabili del ciclo di vita di ciò che producono. È probabile che l’epidemia rallenterà questi cambiamenti o addirittura li invertirà?

READ  L'astrofisico Stephen Hawking sfida la scienza

+++++++++++++++++++++++++++++++++

Voto per la scienza Viene trasmesso il lunedì alle 13 su cinque emittenti regionali da VM Radio. Gestito da Isabel Bourgogne. Trova questa offerta: Aurélie Lagueux-Beloin. Puoi anche ascoltarci, tra gli altri, su CIBO (Senneterre), CFOU (Trois-Rivières), CIAX (Windsor) e CFLX (Sherbrooke).

In questa pagina troverai i link agli spettacoli delle stagioni precedenti. Puoi anche seguirci Twitter e così via Il sito di social networking Facebook.

Foto: Roxana Hilscher / Pixabay

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *