La perseveranza ha trovato tracce di un fiume su Marte

La perseveranza ha trovato tracce di un fiume su Marte

Alcuni anni fa, le osservazioni di Marte dallo spazio hanno rivelato la presenza di gruppi ricurvi di rocce stratificate nel cratere Jezero. Gli scienziati hanno atteso con ansia il rover Perseverance, che è atterrato in quest’area, per esplorare questo sito. La scoperta è ormai stata fatta e sembra aver rivoluzionato la conoscenza di Marte.

Nell’immagine del Rover della NASA, la forma ondulata e le dimensioni di queste formazioni geologiche indicano che sono state formate dall’acqua sotto l’influenza di una forte corrente. Inoltre, osservando le dimensioni dei detriti rocciosi e dei depositi sedimentari, il team del JPL è propenso alla presenza di un fiume profondo e ruggente in questa posizione.

Secondo gli scienziati del JPL, questa collina soprannominata “Pinestand” è composta da strati sedimentari accatastati probabilmente formati da un fiume profondo e veloce. © NASA/JPL-Caltech/ASU/MSSS

Una nuova tappa nell’esplorazione di Marte

Gli strati curvi potrebbero essere i resti degli argini del fiume o i resti dei banchi di sabbia formati sul fondo di esso. Gli scienziati pensano che questi gruppi rock potrebbero essere stati molto più alti, erosi dai venti marziani nel corso di migliaia di anni. Parallelamente alle immagini catturate, Perseverance studierà il sottosuolo utilizzando il suo penetrante radar per approfondire la conoscenza del passato acquatico di quest’area. Ricorda, il cratere Jezero è stato scelto dalla NASA per la sua ricchezza geologica. Un tempo ospitava un delta fluviale, e questo lo rende un luogo ideale per conservare possibili segni di antica vita microbica.

Ciò che è interessante qui è che siamo entrati in una nuova fase nella storia di Jezero. Questa è la prima volta che vediamo ambienti come questo su Marte. “, A annunciare Katie Stack, assistente scienziata per il Perseverance Project al JPL. ” Pensiamo ai fiumi su una scala diversa da quella che abbiamo conosciuto finora. »

READ  Secondo questo scienziato, camminare all'indietro fa bene alla salute

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *