La penalità di 15 punti è stata rivista il 22 maggio

La penalità di 15 punti è stata rivista il 22 maggio

Axel Allag, Media365, pubblicato mercoledì 10 maggio 2023 alle 20:00.

L’AFP ha appreso dalla Federazione italiana che la penalità di ritiro di 15 punti inflitta alla Juventus Torino, temporaneamente sospesa il 20 aprile, sarà rivista il 22 maggio.

Il destino della Juventus Torino dovrebbe essere deciso il 22 maggio. In questa data la magistratura sportiva italiana riconsidererà la sanzione inflitta alla Juventus Torino per falso in bilancio, secondo fonti della Federazione italiana. Rilevato dalla vecchia signora, il Collegiato di Garanzia del Comitato Olimpico Italiano (KONE) aveva momentaneamente sospeso tale rigore e restituito i 15 punti alla formazione di Massimiliano Allegri chiedendo una rivalutazione del rigore. Nelle motivazioni della decisione, l’Autorità ha evidenziato “una volontaria e reiterata modifica delle scritture contabili” da parte della Juventus Torino.. Questa nuova revisione lascia la porta aperta per una pena minore.

Verso il trasferimento del processo penale?

La Juventus è attualmente seconda in Serie A, 5 punti di vantaggio sul Milan – di fatto qualificato in Europa League – quindi la Juventus dovrebbe sapere come sarà il suo futuro in vista della sfida contro l’Empoli, in programma il 22 maggio alle 20:45. Prospettiva 36. Una giornata di Serie A, dopo la quale si giocheranno solo due partite di Serie A, contro il Milan e poi l’Udinese. La Vecchia Signora è ancora mobilitata dall’Europa League quando affronterà il Siviglia nelle semifinali della competizione (11 e 18 maggio). Mercoledì, inoltre, si è svolta un’altra udienza — davanti ai tribunali ordinari — in cui continuano a essere esaminate le istanze di aggiudicazione del processo a carico di dodici ex comandanti e comandanti, tra cui l’ex presidente Andrea Agnelli, per presunte irregolarità finanziarie.

READ  Conte vuole tenere Kane, il "punto di partenza" del suo progetto

Mentre il trasferimento può avvenire a Milano o Roma invece che a Torino, spetta alla Corte di Cassazione decidere. Intanto il giudice ha fissato una nuova udienza per il 26 ottobre, secondo le agenzie italiane AGI e Ansa.. Sul piano prettamente sportivo, la Juventus Torino affronterà il Siviglia, semifinale di Europa League, e la Cremonese, in prima divisione, nei prossimi due incontri.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *