La Francia sconfigge l’Inghilterra

I campioni in carica della Francia affrontano il Marocco nelle semifinali della Coppa del Mondo dopo aver battuto l’Inghilterra per 2-1 sabato.

I Blues hanno avuto più controllo degli inglesi per tutta la partita, ma si sono messi in difficoltà due volte invece di una concedendo due rigori e sono stati un po’ fortunati.

Gli inglesi ripartono con poca felicità e aspetteranno almeno fino al prossimo Europeo, nel 2024, prima di vincere un torneo importante. Aspettano dal 1966, quando vinsero la Coppa del Mondo.

Quanto ai francesi, tra pochi giorni avranno tra le mani un ottimo accordo, contro il Marocco che ha concesso un solo gol in cinque partite.

Il blues ha colpito presto

I francesi sono passati in vantaggio all’inizio della partita, quando Aurélien Tchouaméni ha sferrato uno splendido tiro da circa 30 yard.

Gli inglesi sono tornati forti per iniziare il secondo tempo e hanno avuto tutte le possibilità che potevano in questo secondo tempo perché non avevano uno, ma due tiri di rigore.

È un lusso nei quarti di finale della Coppa del Mondo. Ma devi sapere cosa farne. Continua a leggere, spieghiamo cosa intendiamo.

Chomeni ha commesso un errore abbattendo Bukayo Saka, consentendo a Harry Kane di emergere dal dischetto al 54′, battendo Hugo Lloris e raggiungendo Wayne Rooney come capocannoniere di tutti i tempi dell’Inghilterra con 53 gol.

Enorme mancanza

Da quel momento in poi il match si è aperto e la Francia ha cominciato a premere sull’acceleratore, anche se gli inglesi sono stati bravissimi a coprire Kylian Mbappé, escluso per la prima volta dai Mondiali.

Stavamo andando ai supplementari quando Jordan Pickford ha effettuato una fantastica parata di Olivier Giroud.

READ  James Harden embraces "sacrifice" to make Nets' Big 3 work

E l’attaccante francese si è preso la sua rivincita pochi secondi dopo, su calcio d’angolo successivo, quando ha agganciato un cross perfetto di Antoine Griezmann per battere Pickford con un colpo di testa. Anche lui è arrivato 53 ° nella sua selezione.

Sembrava brutto per gli inglesi, ma Theo Hernandez aveva una grossa bolla nel cervello e ha spinto Mason Mount nella parte posteriore. C’è stata una recensione video e Kane è apparso di nuovo in area di rigore.

È allora che ti ricordiamo che Kane e il portiere francese, Hugo Lloris, sono stati compagni di squadra per dieci anni al Tottenham Hotspur.

Poi siamo arrivati ​​all’84esimo minuto e la Francia era in vantaggio per 2 a 1 e Kane era solo contro il suo amico. Si precipita in avanti e manda il suo colpo in orbita. Le speranze inglesi iniziano a sgretolarsi.

Solido Loris

Alla vigilia della partita, i media inglesi non hanno esitato a sostenere che Lloris, che aveva vissuto a Londra per un decennio, fosse l’anello più debole della squadra francese.

Lo disse non per dimostrarlo il giorno prima dell’incontro, ma evidentemente per nutrirsene.

A parte il rigore assegnato a Kane, non ha lasciato nulla all’avversario e ha concluso l’incontro con sei parate.

È stato particolarmente bravo nel primo tempo, fermando due volte il buon amico Kane, oltre a ribaltare un missile di Judd Bellingham con la punta delle dita all’inizio del secondo tempo.

Stiamo già parlando del Marocco

Una buona squadra ha la sua occasione, ma può anche finire nei guai.

La Francia ha segnato due gol davvero impressionanti, ma avrebbero potuto essere trascurati se Harry Kane avesse segnato sui due rigori concessi all’Inghilterra. ha mancato il secondo.

READ  Brasile Pelé visto da un residente del Quebec

Didier Deschamps ha avuto parole molto buone per il suo avversario dopo la partita. Va detto che in classe non manca, il tecnico francese.

“Sono un’ottima squadra in quello che possono fare tecnicamente e in termini di forza. L’unico rammarico è che le possibilità che hanno avuto, le abbiamo date loro.

Infatti, il Marocco

Nonostante la Francia avesse appena sconfitto l’Inghilterra, si parlava di una semifinale contro il Marocco, che si giocherà mercoledì.

“Stasera festeggeremo, ma domani torneremo al lavoro perché mercoledì abbiamo una partita importante contro la nazionale marocchina”.

L’allenatore Didier Deschamps ha pensato che le domande fossero arrivate troppo in fretta, ma ha insistito sul fatto che il Marocco si sarebbe qualificato per le semifinali.

Poche persone possono aspettarsi che il Marocco sia in semifinale della Coppa del Mondo. Hanno giocato cinque partite e concesso un gol, il che non è più una sorpresa. Meritano il loro posto.

“E’ mercoledì, abbiamo ancora un po’ di tempo per assaporare quello che abbiamo fatto contro un’ottima squadra inglese”.

Esilarante per Jiro

Per l’autore del gol della vittoria, Olivier Giroud, è stata la ciliegina sulla torta qualche giorno fa, diventando capocannoniere della squadra francese superando Thierry Henry. Sabato ha segnato il suo 53esimo gol con la maglia azzurra.

“Colpire Tite su 52 è stato un enorme sollievo. Ora, forse è ancora più bello perché un po’ prima, sto cercando di inquadrare e [Jordan] Pickford fa una grande parata. Ho pensato che dopo avrei avuto un’altra possibilità, Griezmann mi ha regalato un gran pallone ed è incredibile.

READ  Kitzbühel, Val d'Isère, programma, canale... Tutto quello che c'è da sapere sul calendario della Coppa del Mondo di sci alpino 2022-2023

Il francese è ora a due vittorie dal ripetere il titolo del 2018. Vincere due Mondiali di fila è una rarità. L’Italia ha fatto questo nel secondo e terzo torneo, nel 1934 e nel 1938, e il Brasile ha ripetuto l’impresa nel 1958 e nel 1962.

Il miglior mantra

L’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate ha elogiato la Francia, pur dicendo che la sua squadra si è comportata bene.

“La Francia sa di aver giocato una partita completa e sappiamo di aver dato del filo da torcere alla squadra d’élite. Non credo che avremmo potuto fare di più.

“La nostra prestazione meritava il meglio, ma sono i gol che fanno la differenza. Ho detto ai giocatori che non potevano fare di più. Sono stati i piccoli dettagli a decidere l’esito della partita e il nostro cammino in questo torneo è stato ottimo. “

Southgate ha anche difeso Harry Kane, che ha sbagliato il suo secondo tiro di rigore, quello che avrebbe potuto pareggiare la partita a fine partita.

“Si vince insieme e si perde insieme. Abbiamo concesso due gol e ne abbiamo persi alcuni. Non saremmo qui senza i gol”. [Kane] segnato.”

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.