L1: il Lione ha strappato la prima vittoria per 1-0 a Nantes

Il Lione ha segnato una dolorosa vittoria per la prima volta in questa stagione (1-0) contro l’attraente Nantes venerdì nella quarta giornata di apertura della Ligue 1.

Appeso in casa da Brest (1-1) e Claremont (3-3) e dominando l’Angers (3-0), il Lione ha finalmente iniziato la stagione grazie al gol di Moussa Dembele e alla prestazione di Anthony Lopez.

Se l’italiano Emerson, in prestito dal Chelsea, è il detentore del titolo, la stella svizzera Xherdan Shaqiri, arrivata questa settimana dal Liverpool, resta in panchina e farà il suo esordio dopo la sosta per le Nazionali.

Ma l’eliminazione al termine della partita di Damien da Silva per doppia ammonizione ha mostrato, nonostante le “reti pulite”, le debolezze della difesa.

Con questa vittoria il Lione è balzato provvisoriamente dal sedicesimo al sesto posto con 5 punti, mentre il Nantes è sceso dal nono al decimo posto con 4 punti.

Nonostante le numerose assenze in attacco, il Nantes si avvicina alla partita senza complicazioni, un tiro potente dell’esordiente Ousmane Bockari fino a costringere il portiere Anthony Lopez a fare una bella parata dal primo minuto.

Ma dopo 20 minuti di intensa intensità, il Lione ha iniziato a confiscare il pallone e ad avere più occasioni, a cominciare da un tiro di Hossam Al-Ayed sopra la gabbia di Alban Lafont (25).

– Lopez marcia –

Gli uomini di Peter Boss sono riusciti a emergere dopo mezz’ora di gioco: Lucas Paqueta è stato sparato in profondità da Guimarães, scaricando il connazionale Fabio per ritrovarsi solo davanti a Lafont. Il suo tiro è stato salvato dal portiere del Nantes, ma Dembele ha terminato il lavoro da distanza ravvicinata (0-1, 35 minuti).

READ  La firma di Son Drogba in italiano D4 divide i fan

Lungi dall’essere frustrati come la scorsa settimana durante la sconfitta a Rennes (1-0), il popolo di Nantes è tornato all’attacco.

Per due volte, il Lione deve la salvezza solo alle grandi prestazioni di Lopez, prima con un colpo di testa di Jean-Charles Castellito (37) e poi con una punizione al limite dell’area tirata da Sebastien Corcia (43).

Motivati ​​dalla folla entusiasta, i residenti di Nantes hanno intensificato i loro attacchi nella ripresa, ma non hanno avuto successo nell’ultimo gesto.

Mentre Nicolas Balois è riuscito a mettere a segno diversi contropiedi, Guimarães da solo ha raggiunto l’area e ha sbagliato il suo tiro (67) e Alawar ha colpito Font (70esimo).

L’esclusione di Damien da Silva per doppia ammonizione, ogni volta per una mano in faccia al Nantes, ha complicato la situazione per il Lione.

Gli inserimenti dal lato del Lione del difensore belga Jason Denayer al posto del capocannoniere Dembele e del lato del Nantes di Randall Colo-Moyen sembravano dare il tono per l’ultimo quarto d’ora. Ma dopo aver subito 7 gol nelle sue prime 3 partite, Lopez stava guardando…

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *