Jorginho è accusato di Lampard come “non pronto” per allenare il Chelsea

In un’intervista con ESPN, Jorginho è tornato alla corsia di Frank Lampard in panchina al Chelsea. Il centrocampista italiano pensa che il tecnico inglese non fosse pronto per giocare in panchina nei Blues e che abbia bruciato le tappe.

Le lingue vengono spesso allentate dopo la partenza. In un’intervista con ESPN Brasile, il centrocampista del Chelsea Jorginho ha restituito il passaggio di Frank Lampard sulla panchina dei Blues.

L’ex star dell’Inghilterra, esonerata a gennaio, ha lasciato il Chelsea un anno e mezzo dopo, senza vincere alcun titolo. Se l’anno scorso era riuscito a qualificarsi alla Champions League con il quarto posto in Premier League, l’ex centrocampista dei Blues si trovava in una posizione leggermente meno a suo agio quando ha lasciato la sua posizione (nono posto).

Secondo Jorginho, il tecnico britannico ha sostanzialmente approfittato della leggendaria posizione del club per essere spinto rapidamente in panchina nei Blues, saltando le tappe.

“Guarda, sarò molto schietto su Lampard. Penso che, essendo una leggenda nel club, abbia saltato alcuni passaggi di apprendimento prima di trasferirsi in un grande club.”

Ha indicato mancanza di esperienza

Bandito dall’arruolamento quando è arrivato in panchina nei Blues, Frank Lampard aveva fatto un primo allenamento promettente. Il tecnico inglese aveva svelato in modo evidente molti giovani giocatori, affidandosi a Tammy Abraham, Mason Mount o Reese James.

La scorsa estate, il Chelsea ha quindi firmato per una finestra di trasferimento XXL con l’arruolamento di Kai Havertz, Timo Werner, Thiago Silva, Ben Chilwell o Edward Mendy. Ma Frank Lampard non è riuscito a ottenere il massimo dai suoi nuovi appuntamenti, conducendolo alla porta di uscita.

READ  Romandia Tour | Israel Start-Up Nation si invita sul palco della prima tappa

Meno utilizzato da Frank Lampard nella prima parte della stagione, Jorginho spiega che il giocatore inglese potrebbe essere atterrato troppo velocemente al Chelsea quando aveva appena concluso una stagione in panchina nel Derby County nella sala d’attesa del calcio inglese.

“È arrivato in un club dove era una leggenda, senza avere esperienza in altri club. Penso che sia arrivato troppo presto, ha fatto qualche passo avanti e non era pronto a lavorare a quel livello, a dire il vero”.

Poco dopo la sua partenza dal PSG, Thomas Tuchel è rapidamente rimbalzato dalla panchina dei Blues e ha rafforzato notevolmente la barra. Il Chelsea è attualmente quarto in campionato e si è qualificato per la finale di FA Cup battendo il Manchester City lo scorso fine settimana. Le forze di Thomas Tuchel giocheranno martedì l’andata della semifinale di Champions League contro il Real Madrid (su RMC Sport).

>> La Premier League sarà guardata su RMC Sport, clicca qui per iscriverti alle nostre offerte

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *