JO – pista ciclabile (H)

Filippo Gana e gli italiani hanno vinto il titolo di inseguimento mercoledì, battendo la Danimarca in finale poiché entrambe le squadre hanno superato il precedente record mondiale. L’Australia ottiene la medaglia di bronzo. L’emozione è stata intensa nella finale dell’inseguimento a squadre, ma alla fine sono stati gli italiani a ribaltare la situazione negli ultimi giri per aggiudicarsi l’oro nell’inseguimento a squadre. Simone Consone (che corre su strada con il Team Cofidis), Filippo Gana (attuale Campione del Mondo dei Test), Francesco Lamon e Jonathan Milan hanno vinto il 3’42’198, battendo il proprio record mondiale stabilito nella prima prova (3’42’ ‘307). Leggi anche Tutti i risultati dell’inseguimento a squadre E i danesi, che hanno vinto il bronzo a Rio dietro a Gran Bretagna e Australia guidati da Bradley Wiggins, hanno perso solo 166 punti. Tre dei loro corridori (Lacy Norman Hansen, Frederick Madsen e Rasmus Pedersen) sono stati incoronati campioni del mondo nel 2020 stabilendo il precedente record mondiale. Gli australiani hanno completato il podio a Tokyo, approfittando della caduta del team neozelandese nella gara del terzo posto.

READ  I tifosi italiani invadono i marciapiedi dell'Isere a Grenoble per vincere gli Azzurri in finale

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *