Jean Francois scrive racconti tra fantascienza e finzione

L’estate non ferma le dinamiche del regalo all’interno della divisione biblioteca del marchio culturale Cultura in Labège. Jean-François Senol ha incontrato non solo i suoi fedeli lettori, ma anche il pubblico più ampio. Scienziato per formazione e professione, ha scritto racconti negli ultimi 10 anni, la maggior parte delle volte rientrando in questo tipo di scienza. e immaginazione.

Classe 1972, questo amante del tango argentino è riuscito a fare la quadratura del cerchio unendo questa passione e scrivendo romanzi che evocano mondi e universi diversi. L’opera, “Le tango des ombres”, edita dall’editore lionese Aethalides, riunisce cinque racconti che vanno alla deriva nell’era futura. Da qui è stata evidenziata la sfida, sfidando le fondamenta della nostra umanità.

Tuttavia, questa danza, con la sua tradizione e la sua eccitazione erotica, costituisce una specie di diga che conterrà questa tendenza alla barbarie moderna. L’autore è riuscito a costruire mondi, certamente immaginari, ma anche radicati nel nostro tempo, mettendo così in prospettiva le nostre attuali problematiche sociali. Come sottolinea Jean-François, il genere fantascientifico ha sempre permesso di alzare il velo del futuro per illuminarci o metterci in guardia su noi stessi se necessario.

READ  Vaiolo delle scimmie: rischio di infezione "molto basso" per la popolazione generale

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.