Jean-Baptiste Santoll e Nicolas Nikoff, due francesi in prima linea in Ferrero

la pittura – L’azienda italiana sta promuovendo due francesi che si sono affermati all’interno del gruppo.

Nutella, Kinder, Ferrero Rocher o Mon Cherry stanno mostrando un nuovo appetito in Francia sotto un nuovo presidente. Nicholas Nikoff, che fino ad allora era stato alla guida di Ferrero Asia-Pacific a Singapore, ha sfruttato l’estate per fare le valigie presso la sede della Normandia a Saint-Aignan come general manager per la Francia. Cambiando la scena, ha rilevato Jean-Baptiste Santoll il cui lavoro, in particolare nel bel mezzo di una pandemia, è stato apprezzato dagli azionisti. Si è trovato promosso in Lussemburgo presso la sede del colosso alimentare italiano (11,4 miliardi di fatturato) come membro del comitato esecutivo e direttore dello sviluppo. Una forte ascesa al potere dei francesi, viziati nel 2017 da Henkel dopo vent’anni in patria, saranno quindi più strettamente legati alla saga familiare iniziata nel 1946.

Per questo amante del mare aperto “Questi quattro anni trascorsi alla guida di Ferrero in Francia sono stati un’esperienza indimenticabile…”. La persona che si è fidanzata negli ultimi mesi

Questo articolo è solo per gli abbonati. Hai il 54% da scoprire.

Sviluppare la tua libertà significa sviluppare la tua curiosità.

Continua a leggere il tuo articolo per 1€ nel primo mese

Già iscritto? accesso

READ  Medef chiede "nuovo Bretton Woods"

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *