Italia: Un inaspettato aumento del Pil dello 0,5% avvantaggia Giorgia Meloni

Contrariamente alle previsioni negative annunciate, l’Italia ha registrato nel terzo trimestre una crescita dello 0,5%. Una manna per il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, in piena preparazione del bilancio.

Mentre l’ex governo, guidato da Mario Draghi, prevedeva una contrazione dello 0,2% del prodotto interno lordo, l’Italia ha visto il suo PIL aumentare dello 0,5% nel terzo trimestre rispetto al precedente, secondo una stima. pubblicato lunedì dall’Istituto nazionale di statistica (Istat). La crescita italiana risulta quindi superiore alla media della zona euro (+0,2%).

Margini di bilancio aggiuntivi

Rispetto al terzo trimestre dello scorso anno, l’incremento del PIL italiano è stato del 2,6%. Questa crescita inaspettata, sinonimo di gettito fiscale, rappresenta una bella sorpresa per la presidente del Consiglio Giorgia Meloni che dovrà completare il suo primo bilancio per presentarlo alla Commissione europea entro la fine di novembre. Gli ulteriori margini di bilancio saranno senza dubbio attribuiti a misure di sostegno alle imprese e alle famiglie che devono far fronte all’impennata dei prezzi dell’energia, una priorità assoluta per il nuovo Presidente del Consiglio. Questo in un contesto in cui ill’inflazione è esplosa all’11,9% in un anno ad ottobre in Italia, nuovo record dal 1984.

Secondo la stampa italiana, Giorgia Meloni punta a un deficit pubblico del 4,5% del Pil il prossimo anno, mentre il governo Draghi prevede di limitare il deficit pubblico al 3,4%, in un Paese afflitto da un debito colossale.

Il nuovo governo, però, “è impegnato a ridurre” il deficit e il debito pubblico del Paese “nei prossimi anni”, ha assicurato lunedì l’attuale ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, anche ex ministro dello Sviluppo economico del governo Mario Draghi.

READ  ATP Cup - Allettante duello Italia-Austria sotto i francesi #ATPCup #Thiem #Fognini #Berrettini #Tennis

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.