Italia: sconfitta dell’Atalanta, il Napoli consolida la sua posizione di leader

Il Napoli, ultima squadra imbattuta in Serie A italiana dopo la sconfitta dell’Atalanta Bergamo contro la Lazio Roma (2-0), ha consolidato la sua posizione di leadership vincendo allo Stadio Roma (1-0) grazie a Victor Osimhen, domenica in 11. giorni.

Questo Napoli fiducioso, vincitore delle ultime 11 partite in tutte le competizioni, ha tre punti di vantaggio sul Milan, la nuova seconda classificata, e cinque punti su Lazio e Atalanta.

– Il Napoli spacca la Roma –

Composta in puro stile Mourinho, la Roma ha respinto a lungo il Napoli grazie ad alcune parate del portiere Rui Patricio.

Ma nel complesso inoffensivo (nessun tiro in porta) in un match serrato e teso, Werewolf ha finito per scrocchiare su un pallone profondo, Chris Smalling è stato un po’ basso e Osimhen è stato veloce a bluffare il portiere giallorosso (80), realizzando subito dopo aver sbagliato l’obiettivo. Il gol da solo davanti alla porta dieci minuti fa.

“La Roma ci ha dato un momento difficile, ma abbiamo dimostrato di essere una squadra difficile da battere”, ha detto il nigeriano.

Lillo è corso a festeggiare sotto una piccola colonia di tifosi del Napoli, allo Stadio Olimpico che è stato messo a tacere dopo un lungo fischio di Luciano Spalletti. Molti tifosi della Roma non hanno perdonato l’ex tecnico rumeno per il modo in cui ha gestito la fine della carriera della leggenda locale Francesco Totti.

Jose Mourinho ha commentato: “Mi sento un po’ ingiusto, è stata una partita equilibrata, sotto controllo, ma ha vinto la prima squadra a segnare”. Il portoghese ha fatto esplodere più volte la sua rabbia, soprattutto nel primo tempo quando l’arbitro ha assegnato un rigore per fallo di Rui Patricio su Tanguy Ndombele prima di ribaltare la decisione dopo l’intervento del VAR.

READ  Aggiornamento olimpico: il Team Canada vince medaglie in tutto il mondo - Team Canada

– Lazio solida –

La Lazio ha inflitto alla Roma la prima sconfitta contro l’Atalanta in questa stagione (2-0) in base alla sua forza attuale (nessun gol subito nelle ultime sei partite).

Nonostante l’assenza del cannoniere e del capitano infortunato Ciro Immobile, i giocatori di Maurizio Sarri hanno dominato i dibattiti e consolidato il loro controllo a inizio tempo grazie a Mattia Zacani (10) e Felipe Anderson (52).

Il tecnico della Romain Maurizio Sarri ha commentato: “Il contributo che garantisce Immobile ora spetta agli altri. Ma aspettiamo un po’ per dire che non ne sentiamo l’assenza”.

Gasperini ha ritenuto che la sconfitta del suo popolo non fosse “irrazionale” accogliendo il “primo periodo eccezionale” di Lazily.

– L’Udinese rallenta –

L’Udinese, squadra a sorpresa all’inizio della stagione in Italia, fa il record, perdendo per la prima volta in questa stagione in casa contro il Torino (2-1), seconda sconfitta stagionale dopo la prima giornata.

La squadra del Friul, sul podio a inizio ottobre, sta progressivamente rientrando in classe dopo aver ottenuto solo due punti nelle ultime tre (sesime) gare.

L’ex attaccante del Monaco Pietro Pellegri ha segnato il gol decisivo per Grenaz nel secondo tempo (69) aprendo la propria rete in campionato.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.