Italia: Per Florenzi, Mbappe è “il giocatore più forte del torneo”

L’Italia inizia venerdì prossimo l’Europeo contro la Turchia (ore 21). Secondo Alessandro Florenzi, il suo compagno al Paris Saint-Germain, Kylian Mbappe, è il giocatore più pericoloso dal punto di vista del campionato continentale.

Alessandro Florenzi è un giocatore esperto, abituato alle partite ad alta pressione, ma venerdì giocherà la partita inaugurale dell’Europeo, a Roma, tra Italia e Turchia (ore 21), che dovrebbe suscitare sensazioni particolari. Nato nella capitale italiana e formatosi a Roma, il PSG ha espresso la sua opinione sul favorito per competere, il francese Didier Deschamps. « I francesi sono i favoriti, soprattutto perché sono campioni del mondo. Ma vincere non è mai facile, soprattutto in un torneo come questo dove i dettagli possono fare la differenza.. Può essere un pezzo fisso o una performance individuale. Sono forti e lo sanno tutti. Ma ci sono tante buone squadre, anche l’Italia”, Lo ha spiegato il 30enne in conferenza stampa.

Mbappe, miglior giocatore del torneo e del mondo per Florenzi

Se Florenzi considera candidati i Blues, la sua opinione è influenzata anche dalla presenza di Kylian Mbappe nell’organico della selezione francese. Era cresciuto con e contro di lui all’interno del PSG, e la squadra non ha mancato di elogiarlo prima dell’inizio della competizione. « La Francia ha il miglior giocatore del torneo con Mbappe. Lo conosco, abbiamo giocato insieme tutto l’anno. Come l’hai fermato? Suggerimenti ? Puoi impedirgli di giocare da squadra. Ma, come ti ho già detto, è il miglior giocatore dell’Europeo ma anche del mondo in questo momento. L’ho visto con i miei occhi, ci siamo allenati insieme”, L’italiano è scivolato, rendendosi conto del pericolo di guardare se le avventure di Nacional e Francia si fossero incrociate nel torneo.

READ  Hall of Fame pitcher Don Sutton dies at age 75

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *