Italia in pericolo, Albania in buona posizione… le sfide delle ultime due giornate della fase di qualificazione

Italia in pericolo, Albania in buona posizione… le sfide delle ultime due giornate della fase di qualificazione

Mentre nove squadre si sono già qualificate per Euro 2024, restano dodici biglietti da distribuire durante le ultime due giornate di qualificazione. Le questioni in gioco sono tante, come quella del detentore del titolo italiano, in grande pericolo nel suo girone.

Il tavolo finale di Euro 2024 si sta riempiendo poco a poco. Prima delle ultime due giornate di qualificazione, nove squadre hanno già convalidato i propri biglietti: Germania (paese ospitante), Austria, Belgio, Inghilterra, Francia, Portogallo, Scozia, Spagna e Turchia. Ci sono ancora dodici posti da conquistare tramite qualificazioni, gli ultimi tre verranno assegnati dopo gli spareggi disputati dalle 12 migliori selezioni non qualificate secondo i risultati della Nations League 2022-2023.

Nel gruppo B, Quella della squadra francese, l’Olanda avrà la possibilità di convalidare il suo biglietto per gli Europei se vincerà sabato contro l’Irlanda. Un successo olandese porterebbe la Grecia agli spareggi. Dal canto loro, i Blues sono certamente qualificati, ma un girone chiaro formalizzerebbe la loro testa di serie per il sorteggio.

>> Notizie in diretta dalla squadra francese

Italia in pericolo

IL gruppo C è forse la cosa più emozionante. Se l’Inghilterra ha già prenotato il biglietto per la Germania, il duello tra Ucraina e Italia si preannuncia intenso. La Squadra Azzurra, detentrice del titolo, dovrà vincere contro la Macedonia del Nord per qualificarsi alla “finale” del girone contro gli ucraini in programma l’ultima giornata, il 20 novembre. Se invece gli azzurri non arrivano secondi nel proprio girone, il terzo posto nel girone La Last Nations League garantirebbe loro un biglietto per gli spareggi a marzo.

READ  Pôle emploi, Omicron, India, Benin, Italia ... I nostri articoli audio da ... - Mediapart
Girone C di qualificazione a Euro 2024. -UEFA

La Turchia ha la certezza di finire in testa alla classifica gruppo D e potrebbe essere raggiunto dal Galles in caso di vittoria del Galles contro l’Armenia, oltre alla sconfitta della Croazia contro la Lettonia. Ma anche in questo caso i croati si assicurerebbero un biglietto per gli spareggi.

Il gruppo CD per le qualificazioni a Euro 2024. -UEFA

Partita a tre Albania-Repubblica Ceca-Polonia

IL gruppo E può offrire uno scenario incredibile anche per gli ultimi due giorni. In testa al girone, l’Albania potrà garantirsi una buona estate se non perderà contro la Moldavia o se la Polonia batterà la Repubblica Ceca. Quest’ultima potrà vedere anche la Germania in caso di vittoria contro i polacchi e se la Moldova non vince contro gli albanesi. Terza nel girone, la Polonia non potrà finire tra le prime due se non vince o se la Moldavia batte l’Albania.

Girone E di qualificazione a Euro 2024. -UEFA

L’esito di gruppo G è vicino. L’Ungheria si qualificherà se non perderà contro la Bulgaria o se il Montenegro non batterà la Lituania. Una sconfitta del Montenegro convaliderebbe anche il biglietto della Serbia, alla quale resta solo una partita da giocare. Con cinque punti dietro al secondo posto, il Montenegro deve vincere le ultime due partite e sperare in una sconfitta della Serbia contro la Bulgaria all’ultima giornata per accedere alla fase finale.

Gruppo G delle qualificazioni a Euro 2024. -UEFA

Kazakistan per una sorpresa?

Nel gruppo H, Slovenia e Danimarca devono dare un’ultima spinta per convalidare il loro biglietto. Gli sloveni si qualificheranno se battono la Danimarca, oppure se la Slovenia pareggia e il Kazakistan non batte San Marino, o anche se il Kazakistan perde. Dal canto suo, la Danimarca si qualificherà se batterà la Slovenia o se il Kazakistan non batterà San Marino. Con quattro punti di distacco dalla coppia di testa, i kazaki otterranno il biglietto per gli spareggi se perdono contro San Marino o se pareggiano e la Slovenia non perde. Fuori dalla corsa per la qualificazione diretta, la Finlandia si qualifica per gli spareggi.

READ  La rinascita dell'Italia?
Gruppo H delle qualificazioni a Euro 2024. -UEFA

Nel gruppo I, La Romania può qualificarsi battendo Israele oppure se gli israeliani non battono la Svizzera. D’altronde agli Elvezi contro Israele potrebbe bastare un successo per accedere alla fase finale. In una posizione delicata nel girone, gli israeliani sono in pole position per gli spareggi di marzo.

Gruppo I delle qualificazioni a Euro 2024. -UEFA

Se il Portogallo va da solo in gruppo J, la Slovacchia può aderirvi se evita la sconfitta contro l’Islanda. Terzo nel girone, il Lussemburgo potrà ufficializzare la sua presenza agli spareggi al termine della partita contro la Bosnia-Erzegovina, sempre lì a marzo.

Il programma delle ultime due giornate della fase di qualificazione a Euro 2024

Giovedì 16 novembre:

Gruppo A

(18:00) Georgia – Scozia

Cipro – Spagna

Gruppo F

Azerbaigian – Svezia

Estonia-Austria

Gruppo G

(20:45) Bulgaria – Ungheria

Montenegro-Lituania

Gruppo J

Liechtenstein-Portogallo

Lussemburgo – Bosnia ed Erzegovina

Slovacchia – Islanda

Venerdì 17 novembre:

Gruppo C

(20:45) Italia – Macedonia del Nord

Inghilterra – Malta

Gruppo E

(18:00) Moldavia – Albania

(20:45) Polonia – Repubblica Ceca

Gruppo H

(16:00) Kazakistan – San Marino

(18:00) Finlandia – Irlanda del Nord

(20:45) Danimarca – Slovenia

Sabato 18 novembre:

Gruppo B

(20:45) Francia – Gibilterra

Paesi Bassi – Irlanda

Gruppo D

(15:00) Armenia – Galles

(18:00) Lettonia – Croazia

Gruppo I

Bielorussia-Andorra

(20:45) Israele – Romania

Svizzera-Kosovo

Domenica 19 novembre:

Gruppo A

(20:45) Spagna – Georgia

Scozia – Norvegia

Gruppo F

(18:00) Svezia – Estonia

Belgio – Azerbaigian

Gruppo G

(15:00) Ungheria – Montenegro

Serbia-Bulgaria

Gruppo J

(20:45) Bosnia-Erzegovina – Slovacchia

Liechtenstein-Lussemburgo

Portogallo – Islanda

Lunedì 20 novembre:

Gruppo C

(20:45) Ucraina – Italia

READ  Niklaus Rutschi vince ancora in Italia

Macedonia del Nord – Inghilterra

Gruppo E

Repubblica Ceca – Moldavia

Albania – Isole Faroe

Gruppo H

Slovenia – Kazakistan

San Marino – Finlandia

Irlanda del Nord – Danimarca

Martedì 21 novembre:

Gruppo B

(20:45) Grecia – Francia

Gibilterra – Paesi Bassi

Gruppo D

Croazia-Armenia

Galles – Turchia

Gruppo I

Romania-Svizzera

Andorra-Israele

Kosovo-Bielorussia

Articoli principali

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *