Italia: Il futuro premier di estrema destra, Giorgia Meloni, promette che “non sarà mai l’anello debole dell’Occidente”

Giorgia Meloni, che dovrebbe essere presto nominata capo del governo italiano, mercoledì si è impegnata a presentare un governo risolutamente filo-occidentale, favorevole alla Nato e impegnato a pieno titolo in Europa.

“Con noi al governo l’Italia non sarà mai l’anello più debole dell’Occidente”ha detto, aggiungendo che qualsiasi partito che non fosse d’accordo con questa linea sarebbe stato privato del portafoglio ministeriale.

Le osservazioni sono arrivate dopo che erano trapelate registrazioni che mostravano che il suo alleato, l’ex primo ministro Silvio Berlusconi, aveva affermato di ritenere che il presidente ucraino Volodimir Zelensky fosse dietro il conflitto con Mosca.

Silvio Berlusconi, 86 anni, è un vecchio amico del presidente russo Vladimir Putin e le parole a lui attribuite sono coerenti con le dichiarazioni che ha già fatto nei mesi scorsi, sostenendo Mosca e criticando la risposta dell’Occidente.

Giorgia Meloni, che potrebbe essere incaricata questo fine settimana di formare un governo, si è recentemente impegnata a perpetuare la linea difesa dal suo futuro predecessore Mario Draghi, che aveva sostenuto senza riserve l’Ucraina, così come ha sostenuto le varie sanzioni introdotte dall’Occidente a partire dal inizio del conflitto.

“C’è un argomento su cui sono stato e sarò sempre chiaro. Ho intenzione di guidare un governo con una linea politica chiara e inequivocabile”ha detto. “Chi non condivide questo punto di vista non potrà far parte del governo”.

READ  Papa Francesco nella terra dei suoi antenati italiani in Piemonte

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.