Italia: Eriksen lascerà l’Inter a gennaio 2022

Christian Eriksen attende il verdetto sulla sua situazione sanitaria la prossima settimana. Il danese saprà poi se può continuare a giocare a calcio per l’Inter o meno.

Eriksen rescinderà il suo contratto con l’Inter il prossimo gennaio perché non potrà giocare in Italia con un defibrillatore cardiaco. Sta trascinando la macchina nel suo corpo dallo scorso giugno, quando è crollato in campo a causa di un infarto durante una partita di Euro 2020 tra Danimarca e Finlandia.

Secondo Calciomercato.com, i medici del 29enne danese daranno il loro verdetto sulla sua disponibilità a giocare in Italia la prossima settimana. Eriksen ha ripreso ad allenarsi nel suo paese con il suo ex club Odense questa settimana poiché non gli è permesso di giocare o allenarsi in Italia con un tale dispositivo impiantato.

Il contratto iniziale di 7 milioni di euro del danese con i nerazzurri scadrà a giugno 2024 e il suo stipendio è coperto dall’assicurazione FIFA che garantisce al club fino a 7,5 milioni di euro per un anno. Secondo quanto riportato, l’Inter rescinderà di comune accordo il contratto del centrocampista all’inizio del 2022.

READ  Senegalese accusato di omicidio

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *