Italia: è finita per Mihajlovic a Bologna

Sinisa Mihajlovic è stato estromesso dalla carica di allenatore del Bologna, club in cui si evolve lo svizzero Michel Aebischer. Il tecnico serbo era in carica da più di tre anni e mezzo.

Il suo tempo in panchina è stato segnato dalla sua battaglia contro la leucemia. Il Bologna tira l’ascia dopo cinque giornate senza vittorie in Serie A. “Oggi si interrompe il rapporto professionale tra Bologna e Sinisa Mihajlovic”, ha annunciato il club.

“Questa decisione è purtroppo diventata inevitabile, nonostante il forte legame affettivo che si è creato con il club e tutta la città in questi tre anni e mezzo emozionanti e drammatici”, ha aggiunto Bologna.

Il 53enne ex nazionale serbo e giocatore di Sampdoria, Lazio e Inter è tornato sulla panchina del Bologna a gennaio 2019 dopo una prima esperienza nel 2008-09. Questo nuovo passaggio è stato segnato da classifiche miste, a metà classifica, ma soprattutto dalla sua lotta alla leucemia che guida dal 2019.

Era stato ricoverato di nuovo per diverse settimane al termine della scorsa stagione, per sottoporsi a una nuova cura a causa del rischio di ricaduta. Ma a inizio stagione aveva ripreso il suo posto in panchina.

/ATS

READ  L'Ucraina offre l'Italia, 3/3! La Serbia batte la Finlandia per qualificarsi

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.