Israele: doppio vaccino contro influenza e coronavirus per le popolazioni a rischio

Temendo una pandemia, Israele si prepara a vaccinare la popolazione vulnerabile contro il coronavirus e l’influenza prima dell’arrivo dell’inverno.

Ogni giorno per un mese sono stati registrati circa 1.500 nuovi casi di coronavirus con un tasso di riproduzione del virus inferiore a 1.

Secondo un alto funzionario del Ministero della Salute, la chiara raccomandazione è che i vaccini dovrebbero essere somministrati in un’unica dose, in modo che una persona di età superiore ai sessant’anni, o con malattie croniche, debba recarsi presso i centri medici una sola volta per ricevere le due vaccinazioni.

Secondo il ministero, il vaccino somministrato a questi pazienti potrebbe essere il nuovo vaccino adattato per la variante Omicron, ed eventualmente anche per le varianti BA4 e BA5.

Il funzionario avverte che probabilmente vedrà una nuova pandemia di coronavirus già a ottobre insieme alla pandemia di influenza, che è stata molto virulenta l’anno scorso. Ha anche indicato che in autunno verrà attuata una campagna preventiva, esortando i pazienti a fare i test e a non andare al lavoro per evitare la diffusione del virus.

Secondo alcuni esperti di salute, questo inverno potrebbero verificarsi due nuove ondate pandemiche di coronavirus.

READ  Hubble non risponde da 2 settimane

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.