iPhone: non è più possibile tornare a iOS 15.3.1

clienti abituali jailbreak Sarà più colpito da questa procedura.

Poco dopo il rilascio del nuovo aggiornamento, Apple consente ai suoi utenti iPhone di tornare alla versione precedente del sistema operativo in caso di problemi con il nuovo aggiornamento, come bug o Notevole diminuzione dell’autonomia. Altri ne traggono vantaggio sconto di jailbreak i loro iPhone sfruttando così le funzionalità e le app bloccate.

Pochi giorni fa, Apple ha introdotto iOS 15.4, introducendo nuove funzionalità come Face ID con maschera, controllo globale, nuovi emoji e Tap to Pay, un’opzione che trasforma il tuo iPhone in un terminale di pagamento. Un aggiornamento ha seguito iOS 15.3.1, portando ulteriore sicurezza a WebKit (il motore di Safari) e ai terminali che utilizzano il braille, che non sempre rispondono correttamente.

iOS 15.4 è stato distribuito su quasi tutti gli iPhone che Apple non firma più iOS 15.3. In altre parole, è stato rimosso da Apple. Quindi è impossibile per chi non si accontenta di iOS 15.4 tornare alla versione precedente disponibile da metà febbraio. Il jailbreakpossono tornare a iOS 15.3.1 per hackerare il loro iPhone.

Insieme a iOS 15.3.1, Apple ha anche smesso di firmare tvOS 15.3, che avrebbe potuto essere utilizzato anche jailbreak.

READ  Finalmente un aggiornamento per riparare i danni della patch di dicembre

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.