Influenza in Reunion: ARS consiglia vivamente il vaccino… per le persone a rischio

Benvenuto > Politica > Salute

Proroga della campagna vaccinale fino al 31 ottobre

Martedì 11 ottobre 2022


L’ARS e l’assicurazione sanitaria hanno deciso di prolungare la campagna di vaccinazione antinfluenzale. A differenza del coronavirus, non tutti sono colpiti dal vaccino, ma solo coloro che sono considerati a rischio: gli anziani, il personale delle istituzioni che si prendono cura degli anziani e quelli a rischio di complicanze.


Nelle ultime settimane è stato osservato un aumento della prevalenza dell’influenza con un aumento sostenuto, per un periodo di tre settimane, delle visite di emergenza e dei ricoveri.

In questo contesto, ARS e Assurance Maladie Réunion hanno deciso di prolungare la campagna di vaccinazione antinfluenzale fino al 31 ottobre per aumentare la copertura vaccinale, soprattutto tra le persone a rischio.

Pertanto, le persone fragili, anziane o malate croniche, così come gli operatori sanitari, in particolare quelli che lavorano in istituti che si prendono cura degli anziani e quelli a rischio di complicazioni, sono fortemente incoraggiati a farsi vaccinare e a beneficiare di una copertura vaccinale al 100% attraverso l’assicurazione sanitaria.


(immagine fotografica)


Qualche messaggio o commento?

Segnala contenuto

READ  La dieta come fattore di rischio

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.