In Italia le alluvioni innescate dalle piogge torrenziali hanno ucciso almeno nove persone

In Italia le alluvioni innescate dalle piogge torrenziali hanno ucciso almeno nove persone

Mercoledì 17 maggio, la regione Emilia-Romagna, colpita da maltempo per due settimane, è stata colpita da gravi inondazioni che hanno ucciso almeno nove persone, soprattutto nelle regioni di Forlì e Cesena.

Purtroppo il numero delle vittime è in aumento.Annunciato alla stampa da Irene Priollo, Vice Presidente del Distretto, in riconoscimento di L “più di 10.000” Il numero delle persone evacuate. Lo ha affermato lo stesso presidente Stefano Bonaccini “molti dispersi” Con l’Agenzia France-Presse.

Le strade di molte località della pianura sono state allagate dopo le forti piogge, e molti residenti si sono ritrovati intrappolati, costretti a rifugiarsi sui pavimenti o sui tetti delle loro case, mentre molte strade locali sono diventate impraticabili.

Secondo il ministro della Protezione civile, Nilo Musumesi, sono 50mila le persone senza elettricità. “Se abbiamo progettato una rete di distribuzione dell’acqua piovana capace di assorbire 1.000 mm in dodici mesi, ora dobbiamo pensare a un sistema che deve assorbire 500 mm in quarantotto ore.”commento.
“Niente sarà più come prima perché questo processo di livellamento che parte dall’Africa coinvolge anche l’Italia”– ha aggiunto Musumesi.

In questa regione del centro-nord Italia le piogge hanno causato alluvioni e smottamenti. Si verifica dopo una siccità di diverse settimane, che ha alterato la capacità del suolo di assorbire acqua. Là “La priorità è mettere in sicurezza tutti i residenti interessati.”Zone ha insistito Il comunicato stampa è stato pubblicato mercoledì 17 maggio nella mattinatache lo spiega in dettaglio “Sono stati mobilitati cinquecentodieci vigili del fuoco e un centinaio.” Essere pubblicato.

“Forse la notte peggiore della storia rumena”

“La pioggia non è finita e continuerà a cadere per diverse ore.”, Titi Postiglione ha avvertitoVicepresidente della Protezione Civile a Sky TV TG24. Era la notte tra martedì 16 maggio e mercoledì 17 maggio a “La serata è più complicata delle precedenti.”lei ha aggiunto.

Secondo il comunicato della Regione, quattordici fiumi hanno rotto gli argini e ventitré comuni sono stati esondati, tra cui Bologna. “Forse la notte peggiore della storia rumena”Lo ha riferito l’agenzia Reuters il sindaco di Ravenna Michele De Pascal alla Rai.

Il premier italiano Giorgia Meloni Mercoledì, su Twitter, ha espresso il suo sostegno Per le persone colpite dalle alluvioni, sottolineando che il governo Siamo pronti ad intervenire e a fornire l’assistenza necessaria..

Questo fine settimana, a Imola, era in programma il Gran Premio dell’Emilia-Romagna di Formula 1, sesto appuntamento della competizione. Ce l’hanno gli organizzatori Ho deciso di cancellarlo Spiegandolo “Non sarebbe saggio esercitare ulteriore pressione sulle autorità locali e sui servizi di emergenza in questo momento difficile.”senza specificare se la gara verrà riprogrammata. Se la pista stessa non è sommersa, il perimetro del circuito è in diversi punti sott’acqua, secondo le foto dei giornalisti sul posto.

le notizie

“calore umano”

Come affrontiamo la sfida climatica? Ogni settimana abbiamo i migliori articoli su questo argomento

Registrati

Lo scorso settembre almeno dieci persone sono morte a causa delle violente condizioni atmosferiche che hanno colpito il centro Italia, allagando strade e abitazioni. A novembre almeno sette persone sono morte sull’isola di Ischia, nel Golfo di Napoli, a seguito di una frana causata dalle forti piogge.

Lo ha detto Le Monde all’AFP e alla Reuters

READ  L'avversario Meyer Habib appare accanto a un politico italiano vicino a un collaboratore nazista

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *