In Italia da venerdì entra in vigore il “certificato verde”

Storia – Le nuove misure sono il risultato di un compromesso raggiunto dal presidente del Consiglio Mario Draghi per soddisfare tutti i partiti politici che compongono il governo di unità nazionale.

Roma

Il tradizionale caffè mattutino al bar, consumato velocemente prima di andare al lavoro o in spiaggia, sarà ora servito solo agli italiani con un “certificato verde” rilasciato dalle autorità. Il permesso sanitario entra in vigore venerdì ed è ora obbligatorio negli ambienti chiusi nei ristoranti, per spettacoli o eventi sportivi, così come nei luoghi culturali o nelle piscine e nei palazzetti dello sport. Gli amanti dell’espresso senza sesamo possono gustarlo sempre in terrazza.

La tessera viene rilasciata ai residenti oltralpe che hanno completato un ciclo di vaccinazione o guariti dal coronavirus negli ultimi sei mesi. La validità è di 270 giorni nel primo caso e 180 giorni nel secondo. Le persone che stanno aspettando una seconda dose possono ottenere il documento due settimane dopo la prima iniezione. Chi non è stato ancora vaccinato o si rifiuta di farsi vaccinare può richiedere un pass valido 48 ore dopo il test antigenico.

10 giorni di chiusura

secondo RepubblicaGià 48,3 milioni di certificati

Questo articolo è solo per gli abbonati. Hai ancora il 69% da scoprire.

La libertà non ha limiti, come la tua curiosità.

Continua a leggere il tuo articolo a 1 euro per 2 mesi

Già iscritto? registrazione

READ  Il club è interessato a un nazionale italiano?

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *