Il Vosgien Clément Noël ha chiuso bene alla fine del primo turno

Questo elenco era per il primo round della World Series Slalom Slalom domenica mattina a Cortina d’Ampezzo (Italia), dove splende il sole, temperature primaverili e una pista in pendenza senza una vera trappola.

Tuttavia, abbiamo dovuto fare i conti con le esatte condizioni della neve. In questo frangente, Vosgen Clement Noel dovrebbe essere incoronato campione del mondo junior nel 2018. A partire dal pettorale 5, il nativo di Ménil ha fatto una buona partenza prima di subire centinaia nel segmento finale.

“Mettilo, è giusto.”

Tuttavia, il membro del club Val d’Isere firma il quinto miglior tempo dietro l’austriaco Adrien Pertl, l’italiano Alex Vinatzer, il norvegese Sébastian Foss Solevaag e lo svedese Kristoffer Jakobsen. Gli outsider sono riusciti a destabilizzare la gerarchia ea ritardare Clement Noel fino al 34%. Il divario tra i concorrenti al premio è molto ridotto e molto interessante.

Più avanti al microfono di Eurosport, Vosges ha confermato questa impressione positiva: “E ‘una bella gara. Sono contento anche se non è perfetta. La neve era strana e le condizioni cambiano quasi porta a porta. Ho imposto il ritmo giusto. Ma ho ancora un po ‘sotto i miei piedi. Nell’ultima doppia porta, ho un po’ di appoggio violento e all’improvviso rinuncio a così poco tempo. Ora è stato messo a posto ed è giusto “.

Questo promette una bella lotta per il secondo round, che inizierà dalle 13:30 in contrasto con gli altri round di Coppa del Mondo e per mantenere un senso di correttezza dovuto all’aumento delle temperature, solo l’inizio sarà invertito. Primo 15. Questo giudizio può essere pesato sulla bilancia.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *