Il tuo cane non parla… come una mucca spagnola!

La Casa della Scienza è come una raccolta di storie. Belle favole raccontate da vivere in tutta la loro freschezza. Ma anche in tutte le sue complessità. Arco per ammirare i tesori del mondo. In questa nuova puntata, torniamo di nuovo al nostro migliore amico: il cane.

Il nostro migliore amico, il cane, è già menzionato più volte in questa rubrica “I mostri della scienza”. Abbiamo scoperto che è in grado di condividere i nostri sentimenti. il più felice. come la malinconia. Oppure mettiamo le nostre zampe sui nostri piccoli errori. in un esporre le nostre bugie Per esempio. Di recente, abbiamo conosciuto Max, Jaya O anche una tempesta. a veri piccoli geni Che ha imparato a distinguere le cose per nome.

E qualche giorno fa, mi sono imbattuto in una nuova attività, che viene ancora svolta dal famoso teamScienziati comportamentali dell’Università di Eötvös Lorand Da Budapest (Ungheria) – che ha attirato l’attenzione degli amanti dei cani. Il nostro migliore amico è in grado di distinguere tra le lingue, hanno detto i ricercatori. Incredibile, secondo te? hai assolutamente ragione. Perché sembra che pochissimi animali siano capaci di una tale impresa. È già stato dimostrato elefanti africani. Ma questo è noto. Gli elefanti sono particolarmente intelligenti. Oggi è la prima volta che questa capacità viene dimostrata cervello Non umano.

Innanzitutto, potresti voler sapere come diavolo hanno pensato i ricercatori di testarlo sui cani. possibilità di nuovo. Un eticista si trasferisce con lei dal Messico all’Ungheria cane. E chi, alla curva dell’aereo, si chiede come reagirà l’universo dei credenti a tutte quelle persone che non parleranno la sua stessa lingua. I bambini umani fanno la differenza. Ma i cani?

READ  Il fly e il GPS integrato

Lo spagnolo non ha nulla a che fare con l’ungherese!

Così i ricercatori dell’Università Eötvös Lorànd di Budapest (Ungheria), come facevano ora, hanno addestrato i cani a rimanere fermi in uno scanner. Lì hanno mostrato loro estratti da Il piccolo principe. Bella scelta! In spagnolo e ungherese. Cani che non sentono mai più di una o più di queste lingue. E mentre lo sono, i ricercatori hanno anche testato la capacità di questi cani di distinguere tra testo reale e una versione confusa e priva di significato.

Le immagini sono inconfondibili. I moduli di attività separate vengono visualizzati in un file Forfora L’udito uditivo primario dei cani è quando sentono un testo o un testo coerente… senza coda o testa. I ricercatori affermano che questa capacità potrebbe essere collegata a un tipo di rilevatore nascosto nel cervello dei cani del personaggio. “naturale” o non una frase.

I modelli di attività specifici del linguaggio si trovano nella corteccia uditiva secondaria. I modelli sono più pronunciati nei cani più anziani. Queste forme saranno un segno che da parte nostra i cani possono apprendere la regolarità uditiva della nostra lingua. Quindi distinguerlo da una lingua straniera. Forse come risultato dell’evoluzione cervello di cane Per migliaia di anni è stata frequentata da uomini. Oppure no… Comunque, sembra che ancora una volta siamo stati portati alla conclusione che il nostro amico canino non è stupido!

READ  Sudore: 20 deodoranti senza sali di alluminio per ridurne i rischi

Non così stupido e sensibile. Quindi per quelli di voi che sono interessati a come Kun-kun riesce ad adattarsi a quelle persone che parlano una lingua che non capisce, state tranquilli! L’amore del suo essere umano gli è più che sufficiente. Ora che abbiamo scoperto cos’è la neve, potrebbe aiutare i nostri amici di scienze comportamentali dell’Università Eötvös Lorànd a saperne di più sul modo in cui i cani percepiscono il linguaggio…

Interessato a quello che hai appena letto?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *