Il tribunale francese ribalta il verdetto che condanna il Gabon a pagare 101 miliardi di franchi CFA

La Corte d’Appello di Parigi, nella sua sentenza di martedì 5 aprile, ha annullato il lodo arbitrale del 19 novembre 2019 che aveva condannato il Gabon a pagare 90 miliardi di CFA al Groupement Santullo + 11 miliardi di CFA in interessi di mora, ovvero 101 miliardi di CFA in totale, Il portavoce del governo del Gabon Alain-Claude Bailey ha twittato da Nazi.

Così, la giustizia francese ha appena sanzionato l’approccio del Gabon, che stima che centinaia di miliardi di franchi CFA siano stati rubati da aziende con metodi discutibili. Il membro del governo gabonese si è rallegrato.

Questa vittoria arriva dopo aver battuto Navodaya, Eurofinsa e Webcor. Grazie all’Avvocato della Repubblica del Gabon e al Procuratore di Stato per il lavoro svolto sotto la guida del Presidente Ha concluso il suo intervento riferendosi agli altri casi per i quali la magistratura francese ha motivato il gabonese.

Groupement Santullo ha costruito il Gabon Road and Railroad Bridge su Bagno a Mayumba, la Chibanga-Mayumba Road (106 km) e ha riparato il ponte Cango a un centinaio di chilometri da Libreville. L’attività fu ampiamente accolta dalla popolazione, ma sorse una profonda disputa tra l’imprenditore italiano Guido Santolo e lo stato gabonese.

Libreville ha bloccato i pagamenti dopo aver annusato le fatture in eccesso del libro. La giustizia francese che gli ha dato ragione è stata sequestrata dal gruppo Santolo nel novembre 2019. Il Gabon ha appena vinto l’appello.

Carlo Nesto


READ  Okko Hotel Group ha aperto Noccio, un ristorante italiano nel quartiere degli affari di Nanterre

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.