Il rischio di ictus è molto più alto per le persone che hanno avuto l’herpes zoster

In tutto il mondo, si stima che 1 persona su 2 all’età di 85 anni avrà almeno un attacco di herpes zoster durante la sua vita.

La malattia causata da una riattivazione del virus varicella zoster, che si verifica in una persona che ha già avuto la varicella, l’herpes zoster non è fatale ma può causare complicazioni significative. L’herpes zoster si verifica spesso dopo stress prolungato o affaticamento cronico.

L’herpes zoster (da solo) non è fatale

Lo afferma la rivista specializzata “The Conversation”. Le persone con herpes zoster hanno un rischio maggiore dell’80%.incidente cerebrovascolare Coloro che non sono infetti dalla malattia. Il rischio di ictus rimane alto anche un anno dopo il recupero dal fuoco di Sant’Antonio.

Il rischio di ictus rimane alto anche un anno dopo il recupero dal fuoco di Sant’Antonio

Perché rischiaattacco cerebrale Sono i più importanti dopo l’herpes zoster? Ciò è dovuto a cambiamenti cronici nei vasi sanguigni e infiammazioni che possono aumentare il rischio di ostruzioni dei vasi sanguigni e flusso sanguigno limitato. Il virus può anche causare infiammazione nelle arterie e più spesso nel cervello, portando all’ictus.

Il 20% della popolazione francese sarà colpita dal fuoco di Sant’Antonio durante la sua vita

Si noti che l’agente patogeno della varicella rimane dormiente per tutta la vita nel nostro corpo dopo l’infezione. Secondo l’Health Watch Institute, il 20% della popolazione francese sarà affetto da fuoco di Sant’Antonio durante la propria vita. Due anni fa, gli scienziati della Yale University negli Stati Uniti hanno ipotizzato che il vaccino contro l’herpes zoster potesse ridurre il rischio di ictus.

READ  Lo zenzero è un afrodisiaco?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.