Il Quebec vuole uno screening completo per il cancro ai polmoni

Il Ministero della Salute e dei Servizi Sociali (MSSS) ha lanciato un nuovo progetto di screening del cancro al polmone in occasione della Giornata mondiale senza tabacco.

Il progetto in questione utilizzerà la tomografia computerizzata a basso dosaggio (TAFD), una tecnica di imaging medico per rilevare il cancro ai polmoni. Durerà tre anni e inizierà gradualmente in alcune organizzazioni RSSS a partire dal 1 giugno.

Il progetto si rivolge a persone di età compresa tra 55 e 74 anni che hanno fumato per almeno 20 anni, consecutivamente o meno. Potranno partecipare all’esame tutte le persone idonee, indipendentemente dal luogo di residenza.

Il progetto sarà realizzato secondo le istruzioni sanitarie in vigore al momento della sua pubblicazione.

Le persone idonee dovranno sostenere il test di imaging TAFD presso una delle strutture designate. Almeno 3.000 persone potranno sostenere l’esame TAFD due volte l’anno, per un periodo compreso tra 24 e 28 mesi.

Entro questo autunno, otto istituzioni del Cancer Network in Quebec offriranno questo screening alle persone che soddisfano i criteri di ammissibilità.

Le informazioni raccolte dopo aver esaminato i primi partecipanti al progetto saranno cruciali per la sua continuazione e l’eventuale espansione delle imprese in tutta la provincia del Quebec.

Il cancro ai polmoni è il tipo di cancro più spesso diagnosticato in Quebec. Nel 2019 sono stati diagnosticati 8.900 casi di cancro ai polmoni, secondo l’MSSS. È anche la principale causa di morte per cancro, con il numero di morti 6.700 all’anno, secondo i dati del 2017.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *