Il primo teaser del film “La mano di Dio” di Paolo Sorrentino, ambientato a Napoli (video)

Il famoso regista italiano è famoso per i suoi film come grande bellezzae Gioventùe Conseguenze dell’amore o Silvio e gli altri. Tornò dopo tre anni con quest’ultimo la mano di Dio, il titolo è un riferimento diretto al calciatore argentino Diego Maradona, che ha giocato soprattutto nel Napoli, dove si svolgono le vicende del film. Il film di Paolo Sorrentino è stato selezionato in concorso ufficiale alla Mostra del Cinema di Venezia, per poi essere proiettato su Netflix entro la fine dell’anno.

“Non ho mai fatto un film così intimo e personale prima d’ora”

La sinossi è la seguente: “Napoli anni ’80. Fabito Chiesa, un adolescente scomodo, vive con la sua famiglia eccentrica e colorata. Ma la sua quotidianità viene improvvisamente stravolta quando Diego Maradona, leggenda del calcio planetario, arriva a Napoli e lo salva miracolosamente da un terribile incidente.Questo L’incontro inaspettato con la stella del calcio sarà decisivo per il futuro del giovane”. Troveremo Tony Cervelo, l’attore preferito di Sorrentino, che ha vinto anche il David Di Donatello come miglior attore grazie alla sua interpretazione in Conseguenze dell’amore regista italiano. Il ruolo principale sarà interpretato da Filippo Scotti, nei panni di Fabito Chiesa. Nel cast anche Teresa Sabonangelo, Renato Carpentieri e Marlon Joubert. Paolo Sorrentino ha detto del suo lungometraggio: “Non ho mai fatto un film così intimo e personale”. la mano di Dio È, per me, un romanzo educativo, leggero e doloroso.” Il film è il suo titolo originale Era la mano di Dio Uscirà il 15 dicembre su Netflix. Nel frattempo vi lasciamo scoprire il trailer.

READ  Apertura di un nuovo luogo di intrattenimento all'aperto al Parc Jean-Drapeau a Montreal

Kahina Bugage

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *