Il più grande lancio di Steam, il fallimento di Amazon Web Service

I giocatori arrabbiati non possono accedere al gioco.

Credito immagine: Amazon

Leggi anche: Nuovo mondo: Amazon annuncia la migrazione gratuita dei server

Sarebbe un eufemismo dire che questo è molto prevedibile. Il nuovo mondo, l’MMO di Amazon è senza dubbio l’enorme successo di Steam questo autunno. 700.000 giocatori simultanei, quasi 1 milione di spettatori su Twitch, New World ha il potenziale per attirare un’intera nuova community e diventare uno dei principali MMO nei prossimi anni.

Tuttavia, questo lancio non sta andando bene per molti giocatori. Nella domanda, la capacità dei server fa sì che le code a volte diventino ricorsive. Molte persone hanno dovuto aspettare ore senza poter chiamare. In Quebec, se fosse possibile accedervi nel pomeriggio, dalle 17:00 i server sembravano pieni.

Credito immagine: Reddit

Problemi di alimentazione eccessiva e una lunga coda sembrano essere ancora in ritardo per un motivo: Amazon Web Service (AWS). Il leader globale nell’offerta di server cloud, è innaturale che Amazon non abbia monopolizzato più server nel suo gioco, soprattutto perché l’azienda ha i mezzi e tutte le infrastrutture che lo consentono. Dalle nostre discussioni con gli studi di videogiochi che utilizzano AWS per i loro server online, sappiamo che devono solo fare una semplice richiesta per aggiungere capacità di connessione fino a due milioni di giocatori in pochi minuti.

I giochi vedono sempre forti aumenti nella community quando viene rilasciata un’espansione o, nel caso di New World, quando viene rilasciato un titolo molto atteso. D’altra parte, gli studi sanno benissimo che questo aumento durerà solo poche ore, poiché tutti vogliono accedere a nuovi contenuti. Questo afflusso improvviso di solito scompare rapidamente per far posto a un’alta affluenza, ma lontano dal raggiungere il picco visto il giorno del lancio.

READ  Il Core i9-11900K lampeggia a oltre 7GHz!

A volte il gioco funziona meglio di quanto previsto dagli editori e finiscono per richiedere più capacità per i loro server, come nel caso dei nuovi giochi. Tuttavia, nel caso di New World, è Amazon, e quindi AWS, a restare indietro, mentre New World rappresenta l’offerta di videogiochi di Amazon. Quindi è stato facile per Amazon configurare un numero sufficiente di server per tutti i giocatori e garantire un lancio di successo in questo aspetto. Sfortunatamente, la contabilità classica sembra aver vinto la giornata, un processo che a volte fa accadere che negli studi di gioco i gestori dell’infrastruttura di rete siano schiaffeggiati con server ridondanti per tenere il passo. Assicurati di non farlo. Perdere l’opportunità di lancio.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *