Il nazionale italiano è stato espulso per razzismo

Il nazionale italiano è stato espulso per razzismo

Il club nazionale ha deciso di escludere Francesco Acerbe, accusato di aver commesso un insulto razzista contro Juan Jesus durante la partita Inter-Napoli di domenica sera.

Il difensore nerazzurro è stato accusato dal suo omologo del Napoli di averlo definito “negro” durante la finale della 29esima Lega.H Giornata del campionato italiano (1-1). Accuse che l’interessato confuta completamente.

Ma di fronte a questa polemica, il tecnico italiano Luciano Spalletti ha deciso di esonerare Francesco Acerbi, inizialmente presente al raduno internazionale in programma lunedì. “Quale” In modo da garantire la tranquillità necessaria alla Nazionale e allo stesso giocatore, che oggi rientrerà nel suo club », si legge in un comunicato diffuso dalla Federcalcio italiana.

Mancini ha chiesto rinforzi

La Federazione italiana però ci tiene a non confondere il suo giocatore. ” Dal racconto del difensore nerazzurro, e in attesa di ricostruire l’accaduto nel rispetto dell’indipendenza della giustizia sportiva, è emerso chiaramente che da parte sua non c’è stata diffamazione, distorsione o razzismo. »

In attesa che la vicenda venga alla luce, è stato chiamato come rinforzo il difensore della Roma Gianluca Mancini. La Nazionale italiana disputerà nei prossimi giorni due partite amichevoli negli Stati Uniti: giovedì contro il Venezuela, poi domenica contro l’Ecuador.

READ  Leclerc presenta la sua prima vittoria stagionale, la doppietta della Ferrari in Bahrain contro Hamilton

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *