Il morbillo ricomincia a diffondersi in Quebec

Il morbillo ricomincia a diffondersi in Quebec

Il morbillo, malattia che in Canada è stata debellata grazie alla vaccinazione ma che ora sta tornando in auge in tutto il mondo, si sta diffondendo silenziosamente in Quebec, dove nelle ultime settimane sono stati segnalati “un piccolo numero di casi”.

• Leggi anche: I casi di morbillo sono in aumento in tutto il mondo: preoccupata la sanità pubblica canadese

• Leggi anche: Morbillo: l’Organizzazione Mondiale della Sanità avverte di un forte aumento dei tassi di infezione in tutto il mondo

Il Ministero della sanità e dei servizi sociali ha rivelato, giovedì sera, che nelle ultime settimane erano stati registrati “alcuni casi di morbillo” e che “non tutti erano legati al ritorno da un viaggio”.

Il numero esatto di casi e aree confermati non è stato determinato.

Questa recrudescenza del morbillo può essere spiegata dal fatto che il tasso di vaccinazione della popolazione è sceso al di sotto del 95%, che è il minimo per garantire l’immunità di gregge agli abitanti del Quebec. In questo modo, i viaggiatori che contraggono la malattia al di fuori del Quebec hanno maggiori probabilità di portarla a casa con sé e di trasmetterla.

Il Quebec non è una situazione unica, poiché il morbillo ha ricominciato a diffondersi in diversi luoghi del mondo.

In Canada, il responsabile nazionale della sanità pubblica, la dottoressa Theresa Tam, ha lanciato un avvertimento la settimana scorsa.

Ha lamentato che “la recrudescenza del morbillo in tutto il mondo, insieme al calo della copertura vaccinale contro il morbillo tra i bambini in età scolare in Canada, sta portando ad un aumento del numero di casi di morbillo importati”.

READ  COP26 e rifugiati climatici

Secondo gli ultimi dati disponibili di Public Health Canada, sei casi di morbillo erano attivi nel paese tra l’11 e il 17 febbraio.

A livello globale, la scorsa settimana l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha evidenziato che nel 2023 si sono ufficialmente accumulati più di 306.000 casi di morbillo in tutto il mondo, con un aumento del 79% rispetto al 2022. Tuttavia, questi dati sono probabilmente notevolmente sottostimati: l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che 9,2 milioni di persone sarà infettato dal morbillo nel 2022.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *