il mal di testa di vendere i biglietti per visitare i monumenti

il mal di testa di vendere i biglietti per visitare i monumenti

Pubblicato


Durata del video:
3 minuti

Francia 2

Articolo scritto da

Francia 2 – R.Schapira, M.Huguet, L.Pensa, V.Parent

Televisioni francesi

Le prenotazioni online per visitare i monumenti italiani sono spesso impossibili. Alcune agenzie prenotano gli slot con un mese di anticipo.

A Roma (Italia), il Colosseo, uno dei monumenti più visitati al mondo, attira diversi milioni di turisti ogni anno. Ogni giorno vi affluiscono quasi 25.000 visitatori. Ma già da diversi mesi ottenere un biglietto d’ingresso è un’impresa. L’unica soluzione è fare diverse ore di fila, senza alcuna garanzia di poter entrare. Sul sito ufficiale del Colosseo la prenotazione del posto costa 18 euro. Tuttavia, è pieno per il mese e gli slot rimanenti evaporano in pochi secondi.

I bot acquistano i biglietti in blocco

Per accedervi è possibile acquistare posti da operatori del turismo digitale, che offrono servizi aggiuntivi. Ma i prezzi oscillano e possono essere cinque volte più costosi della tariffa iniziale. I bot, i programmi informatici, acquistano i biglietti in massa non appena la biglietteria apre al pubblico. Poi li rivendono pezzo per pezzo, a prezzi esorbitanti.

READ  La giustizia italiana si pronuncia a favore della Tunisia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *