Il creatore di Resident Evil 4 ha appena finito il remake e dice onestamente quello che pensa

Il creatore di Resident Evil 4 ha appena finito il remake e dice onestamente quello che pensa

settimane fa, rifacimento di Resident Evil 4 al suo meglio. Immersi nell’orrore di questo piccolo villaggio europeo, i giocatori incarnano il giovane Leon, che è andato a salvare la figlia del capo. trama composta da molti colpi di scena, Creato da Shinji Mikami nel 2005. Rilasciato su GameCube all’inizio del 2005, Immortal Production è stato un tale successo che i team di Capcom hanno deciso di rifarlo. Quest’ultimo è stato convalidato dai fan della licenza oltre che da questo famoso sviluppatore!

“Mi sono divertito troppo”

Il feedback della community sull’ultima produzione di Capcom è stato molto positivo… E i numeri lo dimostrano! In soli due giorni sono state vendute più di 3 milioni di copie. Una grande personalità lo rende ufficiale La produzione segna il secondo miglior inizio per la licenzadietro Resident Evil 6.

Il remake è stato sviluppato da un team di talento, che questa volta non includeva il direttore di produzione originale: Shinji Mikami. Naturalmente, voleva scoprire l’esperienza di gioco HD che Capcom ora offre. Il suo ritorno ufficiale, il remake della quarta opera, è un enorme successo. Senza dare lunghe spiegazioni, il feedback dello sviluppatore è chiaro e preciso.

RE4 completato con successo.
Mi sono divertito troppo”.

@dipendente

La leggenda Shinji Mikami

Sono innumerevoli i cappelli indossati da Shinji Mikami: Regista, sceneggiatore, sviluppatore o amministratore delegato di uno studio di videogiochi. Mikami è meglio conosciuto per aver creato la serie Resident Evil presso Capcom, come direttore del primo gioco, così come l’originale Resident Evil 4 (2005). Ha anche diretto il remake del primo gioco di Resident Evil nel 2002. L’ultimo gioco che Mikami ha realizzato per Capcom è stato God Hand, un gioco d’azione di successo dello sviluppatore Clover Studio nel 2006.

READ  Le app del telefono proteggono meno gli anziani

Ha poi lasciato Capcom per realizzare Vanquish nel 2010. Prima di fondare il proprio studio, Tango Gameworks. Tra i famosi giochi dell’azienda ci sono The Evil Within e, più recentemente, Ghostwire Tokyo. Nonostante tutto, lo sviluppatore ha recentemente annunciato la sua partenza dagli studi. È ora di andare in pensione? Non probabile, visti i suoi frequenti investimenti nel settore.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *