Il 30° Festival della Scienza richiede più tempo.

Jérôme Pichon, per la nuova Iserois Carte Blanche, suggerisce di ampliare la Fête de la Science, con due appuntamenti da non perdere nella nostra regione.

Mostra “Terra dallo Spazio”

Una mostra interattiva organizzata in occasione del ritorno di Thomas Pesquet dalla sua missione alla fine di questo mese, spiega il nostro professore di letteratura e cinema al Lycée du Grésivaudan di Meylan. galleria didattica, “Si mettono in discussione, tra le altre cose, il riscaldamento globale, l’impronta umana sul pianeta e l’astronautica“.

Puoi visitarlo per impostazione predefinita, ma anche sul sito. Poi diventa interattivo. “Utilizzando un telefono o un tablet, ogni visitatore può esplorare il tema o i temi che desidera e, per un’esperienza più coinvolgente, gli schermi lungo la galleria trasmettono costantemente video di Thomas Pesquet sulla Stazione Spaziale Internazionale…”

Per visualizzare questo contenuto di Facebook, devi accettare i cookie social networks.

Questi cookie ti consentono di condividere o interagire direttamente sui social network a cui sei connesso o di integrare contenuti inizialmente pubblicati su tali social network. Consente inoltre ai social network di utilizzare le tue visite ai nostri siti e app per personalizzare e indirizzare gli annunci.

Gestisci le mie scelte

“Terra dallo spazio”, una mostra tutta da scoprire all’Hôtel de Région di Lione fino al 2 novembre 2021

Punto a scuola!

Che cosa ? Per scoprire la risposta, ascolta la canzone Carte Blanche Iséroise di Jerome Pichon.

Isroise Carte Blanche, dal lunedì al venerdì alle 8:25

READ  Nella vicina Francia - la bandiera arriva al castello di Voltaire

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *