I padri fondatori degli Stati Uniti erano neri?

I padri fondatori degli Stati Uniti erano neri?

Google si sforza di rappresentare la diversità nelle immagini del suo generatore Gemini. Gli attivisti di destra lo accusano di cancellare i bianchi. È stata dichiarata una guerra culturale.

Ascolta Jean-Philippe Barrel-Girard, romanziere, autore e appassionato di tecnologia, e discutine con Patrick Lagasse.

Ricordiamo che Google ha lanciato la nuova versione della sua IA generativa Gemini all'inizio di quest'anno. È un concorrente di ChatGPT che ti consente di creare testi e immagini da comandi di testo, voce, video o visivi.

“Una volta che appare un nuovo strumento relativo all'intelligenza artificiale, gli utenti si divertono a vedere fino a che punto possiamo spingere questo strumento nel tempo”, afferma Jean-Philippe Barrel-Girard.

“Lì hanno iniziato a giocare con il generatore di immagini di Gemini. L'ho provato e funziona bene, è efficiente ed è davvero valido in termini di tecnologia. Ma si sono resi conto che quando chiedevano immagini c'era sempre molta diversità culturale . Bene. E lì cominciano a chiedere disegni.” Foto storiche illustrative o momenti storici: ad esempio, chiediamo una foto dei Padri Fondatori degli Stati Uniti. E lì abbiamo una foto dei Padri Fondatori, ma c'è una persona bianca, una persona indigena, una persona asiatica e una persona nera. Sfortunatamente, chiedere illustrazioni storiche non funziona “È utile”.

READ  Google Pixel 7a e Pixel 7 utilizzano varianti Tensor G2 leggermente diverse

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *