I francesi che vogliono tornare da Andorra potranno fare un test TMA per 40 euro

Di base
Un test virale negativo di meno di 72 ore è obbligatorio, da domenica scorsa, per i francesi che si recano a Pas de la Case fino a quando non potranno tornare in Francia. L’emirato ha dettagliato questo esame.

Il numero di turisti francesi è stato notevolmente inferiore per una settimana a Pas de la Case. E con una buona ragione: una volta in Andorra, devono presentare un test virale negativo per meno di 72 ore per poter attraversare il confine tra Andorra e Francia. Da domenica scorsa, turisti francesi non testati hanno dovuto girare al confine senza nemmeno entrare in Andorra.

Se la Francia richiede un test PCR negativo all’inizio della settimana, ha finalmente accettato che i francesi possano introdurre il test TMA. Un test di analisi termomeccanica (amplificazione mediata dalla trascrizione), che non è noto in Francia, viene eseguito anche attraverso un campione dal rinofaringe e deve essere inviato al laboratorio per l’analisi. Ha due vantaggi principali: è più economico del test PCR e i suoi risultati si ottengono più velocemente. D’altra parte, i test antigeni non sono riconosciuti.

u26a0 ufe0f aggiornamento 2/3

??? ????? ??? ???? ???????? ?? ?? ̂ ?? ????? ??? ??? ????? ??? ???? ???? ́ ??? ?? ??????????? ????? ̧ ???.

I test dell’antigene non sostituiscono i test PCR / TMA. https://t.co/tzVxTG8O4j

– Francia in Andorra (@ FranceAndorra) 3 febbraio 2021

40 euro di prova

Se il turista francese si trova ad Andorra, e non ha sostenuto un test di meno di 72 ore, allora da venerdì 5 febbraio potrà sostenere un test in un laboratorio specifico. Si trova non a Pas de la Casa, ma ad Andorra la Vella, a 45 minuti di auto. Il laboratorio si trova in Carrer de Prat de la Creu. Il test viene somministrato su appuntamento e vengono addebitati 40 €. Il risultato viene inviato via email il giorno successivo per la raccolta del campione.

READ  Meurth e Mosella. Nancy Bergamot, 25 anni di delizie buone e meravigliose

Se il test è negativo o se il turista è asintomatico, può tornare in Francia. Se il risultato è positivo, il turista francese dovrà prenotarsi in albergo. Se necessita di cure mediche, verrà curato presso l’Andorra Hospital.

Pacchetto Residence + Test?

Gli albergatori di Andorra hanno lanciato l’idea di creare un pacchetto che includa un soggiorno di due giorni in Andorra + test TMA. Un’idea respinta al momento dal primo ministro andorra Xavier Espot. Ha detto che dovremmo seguire la “linea di lealtà e buon vicinato”, secondo il quotidiano Andorra Gazette.

I commercianti di Pas-de-la-Case offrono un altro suggerimento: pagare parte o tutto il test TMA ai turisti che fanno un acquisto minimo di 150 o 200 euro nei negozi e supermercati e ai vacanzieri che dormono almeno tre notti a Pas-de -la-Case. Jean-Jacques Carré, il capo dei commercianti, vuole condurre i test in loco a Pas de la Case. “Siamo convinti che questa sia l’opzione ideale per salvare affari ed evitare chiusure”, sottolinea Jean-Jacques Carre ai nostri colleghi.

A causa della mancanza di clienti francesi, questa settimana diversi negozi di Pas-de-la-Case hanno tagliato le tende.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *