I film in concorso sono famosi

I 40 film in concorso saranno proiettati al Cinema Jan Eustache dal 15 al 22 novembre

Il Pessac History Film Festival ha appena pubblicato un elenco di 40 film in concorso dal 15 al 22 novembre. Sarà presentato in concomitanza con sessioni e discussioni sul tema “Il XIX secolo a tutta velocità!”. La maggior parte di loro sarà servita dai loro manager.

concorso di fantasia

“l’evento”, Audrey Diwan, Francia, 2021, 1:40 (che verrà proiettato durante la serata di apertura di lunedì 15 novembre)

Addio, signor Haveman., Fred Cavier, Francia, 2020, 1 h 55.

“Il diavolo non esiste”, Mohammad Rasoulof, Iran / Germania / Repubblica Ceca, 2020, 2:30

“Signorina Segni”, Susanna Necchiarelli, Italia, Belgio, 2020, 13:47.

“non lasciare traccia”, Jan P. Matuszynski, Polonia/Repubblica. Ceco/Francia, 2021, 2:40

” si è evoluto “, Cornel Mondrozo, Ungheria/Germania, 2021, 1:37

“Dov’è Anna Frank?” “, Ari Vollmann, Belgio/Francia/Paesi Bassi/Lux/Israele, 2021, 1 ora 39.

“Il duca”, Roger Michel, Gran Bretagna, 2020, 1:36.

Lezione di lingua tedesca, Christian Schuchof, tedesco, 2019, 2 h 05.

“luce naturale”Denis Nagy, Ungheria / Lettonia / Francia / Germania, 2020, 1 h 43 min.

“figlio del sud”, Barry Alexander Brown, USA, 2020, 1 ora 46.

Concorso Documentari Inediti

“I primi 54 anni – Un breve manuale sull’occupazione militare”Avi Marocchino 110 min

«89: Fumo e specchi»Alexandru Stanescu – 99 minuti.

“Algeria sotto Vichy”, Stephane Benhamou, 52 minuti.

“Traditori nella Resistenza”Patrick Benquet, 60 minuti.

“La storia dimenticata delle casalinghe”, Michel Domenese, 52 minuti.

“Indocina, morta per squalo”, Fabian Beziat*; Martin Weber, 60 minuti.

Jean Genet, padre dei fiori, Dalila Ennadre, 60 min.

“I dimenticati dalla Spagna”, Xavier Veletard, 52 minuti.

READ  Netflix acquista il suo primo studio di videogiochi: Night School Studio, sviluppatore di OXENFREE e Afterparty

Regolamento dei conti all’Istituto Parigi, agosto – settembre 1944 »Joseph Beauregard – 52 minuti.

“Combattenti della Resistenza di Mauthausen”, Barbara Nesek, 52 minuti.

“Ritorno agli assoli”Serge Avedikian, 65 min.

Concorso Panorama documentario

“L’Armata Rossa (Grande Guerra Patriottica / Guerra Fredda)”, Michael Brazan, 2 x 59 min.

Beauvoir, l’avventura di essere se stessiFabrice Jardel 54 min

“1871. La Comune, le immagini della Rivoluzione”Cedric Condon 52 minuti

“Maledetta la Comune”Rafael Meyssan 87 minuti

“La Francia cattolica di fronte all’Olocausto”, Mary Kristen Gambart, 70 min.

“Influenza spagnola, il grande assassino”, Paul Le Gruyère, 52 min.

“Marguerite Duras. scrittura e vita”, Liz Barron, 61 minuti.

Eredità Masoud, Nicolas Jallot, 91 min.

“Sulle tracce di Gerda Taro”, Camille Menager, 57 minuti.

Concorso di storia del cinema documentario

“Alain Jessoa, il dissidente nel cinema francese”Girolamo Whippon, 52 min.

“Alice Guy, l’ignoto nella settima arte”Natalie Masdrud*; Valerie Urea, 52 minuti

“Dramma divertente” Di Marcel Carnet, Francois Aimee, 54 min.

“Fantasmi di un impero”, Ariel de Pegolt, 112 min.

Festival di Cannes: una questione di paesi Pierre Butchart, 53 minuti.

Michael Cimino, miraggio americano Jean-Baptiste Thoret, 130 min.

“Montand noi”, Yves Goland, 100 minuti.

“Robert Le Vegan, maledetta corsa”Bertrand Tessier, 52 min.

“Tate, caduto dalla luna Jean-Baptiste Peretti, 60 minuti.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *