I Blues sono al primo posto, match cruciale tra Inghilterra e Galles, Irlanda ancora in corsa… cosa c’è da sapere sulla terza giornata

Il Campionato Sei Nazioni si corre sabato 26 e domenica 27 febbraio, con la terza giornata di gare. Dopo due partite il 15° di Francia era in vantaggio, ma il minimo errore poteva cambiare le carte. Sul retro, quattro squadre stanno a guardare e possono ancora vincere il leggendario titolo.

Scozia-Francia: I Blues affrontano il XV du Thistle in maniera convincente

La terza giornata del Sei Nazioni inizia sabato 26 febbraio alle 15:15 con la quindicesima trasferta della Francia a Murrayfield. La squadra francese, la candidata più in vista del torneo, ha vinto le prime due gare contro Italia (37-10) e Irlanda (30-24).

I giocatori di Fabian Galletti hanno agguantato il punto bonus offensivo contro gli italiani e sono stati in grado di vincere un match decisivo contro l’Irlanda, grazie in particolare a Melvin Jaminette, abile davanti ai pali. Decisivo contro l’Italia, Gabin Villier sarà assente per rottura del seno. Il ritorno del contrafforte Mohamed Hawass può aggiungere profondità al packaging francese.

In cambio, gli scozzesi hanno iniziato in modo convincente il campionato. Il XV du Chardon ha sconfitto l’Inghilterra (20-17) prima di essere sconfitto per un soffio dal vincitore dell’edizione 2021, il Galles (17-20). I giocatori di Gregor Townsend hanno finora mostrato il volto di una squadra di combattimento organizzata che potrebbe rappresentare un problema per qualsiasi avversario. L’incontro sarà seguito da France 2 e sul podio Francia.tv.

Inghilterra e Galles: la sconfitta è vietata a entrambi i paesi

Dopo la quindicesima partita della Francia, la partita tra Inghilterra e Galles inizierà sabato alle 17:45. È un duello sopra le righe tra il XV du Poireau, il campione in carica, e il XV de la Rose, vincitore del torneo nel 2020. Gli inglesi saranno spinti dai loro tifosi allo stadio di Twickenham, dove il tempo è sempre bello.

Nelle prime due partite i giocatori di Eddie Jones hanno subito la sconfitta contro la Scozia (17-20), poi l’intero cartellino contro l’Italia (33-0) e hanno ricevuto, oltre ai punti vincenti, un ulteriore punto offensivo. Gli inglesi possono contare sul loro primo tempo Marcus Smith, capocannoniere del torneo insieme a Melvin Jamnett, con 30 punti nei primi due incontri. Soprattutto, saranno ansiosi di fare bella figura dopo il deludente campionato 2021.

READ  Dopo Galthié, Antoine Dupont è risultato positivo

Il Galles, l’ultimo vincitore del Sei Nazioni, ha mancato l’ingresso contro l’Irlanda (7-29) prima di vincere, senza difficoltà, sul XV du Thistle (20-17). Guidato dal loro capitano Dan Biggar, che è vicino a 100 scelte in rosso, il gallese deve vincere se vuole avere la possibilità di mantenere il titolo.

L’appuntamento conclusivo della terza giornata del Sei Nazioni vedrà impegnati irlandesi e italiani, domenica alle 16. Se la partita non è stata giocata in anticipo, i giocatori di XV of Clover sono in gran parte esclusi e punteranno, oltre ai quattro punti vittoria, al punto bonus attacco.

Dopo un convincente successo contro il Galles nella prima giornata (29-7), James Ryan ei suoi compagni di squadra si sono ritirati al termine della suspense contro la Francia, mettendo a dura prova le loro ambizioni di titolo. Tuttavia, non tutto è ancora risolto e la quindicesima sconfitta della Francia potrebbe rimettere in corsa l’Irlanda, spronata dal ritorno del primo gol di Jonathan Sexton.

Nel frattempo, l’Italia sta giocando un po’ il pollice in su nella competizione. La squadra è ancora senza una vittoria nel Campionato Sei Nazioni dal 28 febbraio 2015, con successo in Scozia (22-19). Transalpines ha messo in difficoltà i francesi nonostante la sconfitta (10-37) prima di subire una pesante sconfitta contro il XV de la Rose (0-33). I giocatori di Kieran Crowley cercheranno di fare bella figura contro una squadra troppo superiore sulla carta.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *