I 387 superstiti della Ocean Viking autorizzati a sbarcare in Italia

AA / Parigi / Ümit Dönmez

Dopo oltre una settimana di attesa a bordo dell’Ocean Viking, lunedì circa 387 migranti soccorsi sono stati autorizzati a sbarcare al porto di Salerno, in Italia.

In un comunicato stampa, l’ONG SOS Méditerranée, ha espresso il suo “sollievo” dopo che la sua nave umanitaria è stata autorizzata a lasciare i 387 esuli, tra cui molti bambini e neonati, nonché donne incinte.

“I soccorsi delle 387 donne, bambini e uomini salvati da un pericolo imminente dall’Ocean Viking il 24 e 25 luglio sono finalmente completati. Tutti sono sbarcati oggi sani e salvi a Salerno, in Italia. le cure mediche e l’assistenza che meritano”, ha twittato l’ONG umanitaria.

La Ocean Viking, la nave ambulanza noleggiata da SOS Méditerranée, aveva soccorso queste 387 persone al largo delle coste libiche (Nord Africa), mentre cercavano di attraversare il Mediterraneo per raggiungere l’Europa, dopo essere sfuggite alle difficoltà che hanno dovuto affrontare nei rispettivi paesi.

Circa 659 altre persone in esilio, tra cui molti bambini, neonati e donne incinte, sono ancora a bordo della nave umanitaria di Medici Senza Frontiere “Geo Barents”, in attesa dell’autorizzazione per lo sbarco in un porto sicuro. Questi 659 migranti sono stati soccorsi nel Mar Mediterraneo durante undici operazioni di salvataggio, l’ultima delle quali è stata effettuata il 28 luglio.

La Libia (Mediterraneo Centrale) è uno dei più importanti punti di passaggio per decine di migliaia di migranti, che ogni anno tentano di raggiungere le coste italiane, che distano circa 300 km.

READ  Piede - Italia - Napoli - Dries Mertens (Napoli) torna in Belgio per curarsi una caviglia

Il Mediterraneo centrale rimane la rotta migratoria più pericolosa al mondo, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM), che stima che il numero di morti e dispersi fosse 1.553 nel 2021 e 875 dall’inizio dell’anno. 2022.

Dal primo censimento effettuato nel 2014, ci sono stati quasi 20.000 morti o dispersi.

Solo una parte dei dispacci, che l’Agenzia Anadolu trasmette ai propri abbonati tramite il Sistema di Trasmissione Interno (HAS), viene trasmessa sul sito web di AA, in maniera sintetica. Contattaci per iscriverti.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.