Grazie al dimenticato Pino dell'Ucraina, l'Italia si è qualificata direttamente

Grazie al dimenticato Pino dell'Ucraina, l'Italia si è qualificata direttamente

L'Italia campione d'Europa si è qualificata lunedì sera alla fase finale dell'Europeo 2024 grazie allo 0-0 contro l'Ucraina a Leverkusen (Germania) nell'ultima partita di qualificazione, evitando così la trappola di Al Sadd alla fine dello scorso marzo. Gli uomini di Luciano Spalletti difenderanno quindi il titolo conquistato nell'estate 2021, mentre l'Ucraina dovrà vincere i play-off di fine marzo con Israele, Bosnia Erzegovina e Finlandia per contendersi il quarto Europeo della sua storia.

L'Azzurra può ancora ringraziare l'arbitro spagnolo Jesús Gil Manzano che avrebbe potuto concedere un calcio di rigore agli ucraini nei supplementari dopo un fallo in area di rigore di Cristante su Modric (92'). “Per me era un calcio di rigore, su questo non ci sono dubbi”, ha detto Rebrov, l'allenatore ucraino, dopo la partita. Ma non sta a noi decidere. L'arbitro non è stato chiamato per la verifica. E c'è il VAR, che evidentemente non ha ritenuto opportuno chiamare l'arbitro davanti allo schermo. »

L'Italia evita così la pressione dei playoff decisivi che le furono fatali nel novembre 2017, nella doppia sfida contro la Svezia, e nel marzo 2022, nella formula Final 4, dove perse in semifinale contro la Macedonia del Nord. . Questi insuccessi l'hanno privata degli ultimi due Mondiali, nel 2018 in Russia e… L'anno scorso in QatarQuesto fu uno shock per un paese che aveva partecipato alla Coppa del Mondo solo due volte, nel 1930 e nel 1958.

Spalletti scappa per un pelo

L’Italia ha vinto il suo secondo titolo continentale nel luglio 2021, ma ha assistito alle dimissioni del suo allenatore campione d’Europa, Roberto Mancini, con sorpresa di tutti, a metà agosto, prima di assumere la carica di allenatore dell’Arabia Saudita due settimane dopo. Il suo successore, Luciano Spalletti, ha avuto un inizio misto, inciampando in Macedonia del Nord, poi sconfitto in Inghilterra, ma ha ottenuto i successi necessari in casa contro Ucraina, Malta e Macedonia del Nord.

Nel Gruppo E, la Repubblica Ceca non ha battuto ciglio contro la Moldavia (vittoria per 3-0) e si è qualificata al prossimo Europeo, proprio come la Slovenia, nel Gruppo H, che ha lottato contro il Kazakistan prima di convalidare finalmente il suo biglietto. Gli sloveni sono accompagnati dalla nazionale danese, che ha perso 2-1 dopo la sconfitta in Irlanda del Nord, ma ha mantenuto il comando.

READ  Mondiali di rugby: il ministro dello Sport sarà presente alla partita Francia-Italia a Lione

Dighe il 21 e 26 marzo

Con questi tre paesi sale a 20 il numero dei paesi qualificati per l'alto blocco continentale (Germania paese ospitante, Albania, Inghilterra, Austria, Belgio, Danimarca, Scozia, Spagna, Francia, Ungheria, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Serbia, Slovacchia , Svizzera). e Turchia).

L'ultimo biglietto diretto per Euro 2024 verrà assegnato martedì, al termine delle partite finali del Gruppo D, dove i croati, semifinalisti del Mondiale in Qatar, e i gallesi, in leggero vantaggio per i primi, concederà. Gli ultimi tre biglietti verranno assegnati al termine delle qualificazioni che si svolgeranno il 21 e 26 marzo 2024, e il sorteggio avrà luogo giovedì a Nyon.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *