grandi navi da crociera bandite dal centro di Venezia ad agosto

Pubblicato su : Modificata :

Le navi da crociera inquinanti delle dimensioni di edifici che deturpano Venezia non attraverseranno più il centro storico della città. Una decisione molto attesa dagli abitanti della Serenissima e dell’Unesco che rischiava di inserire la città dei Dogi, classificata Patrimonio dell’Umanità dall’Umanità dal 1987, nella lista dei “patrimoni in via di estinzione”.

Con il nostro corrispondente a Roma, Anne Le Nir

Dopo anni di rinvio di decisioni, battaglie di associazioni per la tutela di Venezia e della sua laguna, la città dei Dogi, che fa sognare il mondo intero, sarà finalmente liberata dalle enormi navi da crociera.

Il governo italiano ha appena adottato un decreto legge in tal senso. Entrerà in vigore il 1° agosto. In sintesi, solo le navi con una capacità massima di 200 passeggeri potranno transitare intorno a Piazza San Marco. Tutti gli altri verranno reindirizzati al porto di Marghera.

Ovviamente questa misura non fa contenti i cittadini perché avrà ripercussioni economiche. Ma sono previsti aiuti finanziari per i settori che saranno i più colpiti.

► Da leggere anche: Venezia accoglie una nave da crociera nonostante la fine annunciata di questi giganti dei mari

READ  La Francia affronterà l'Italia per un posto in semifinale

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *