Goggia e Feuz prendono la sfera di cristallo

L’italiano e svizzero Sofia Gogia e Pete Fuse sono diventati i campioni di discesa libera alla Coppa del Mondo di sci alpino mercoledì senza dover indossare gli sci per le ultime gare della stagione, poiché sono stati cancellati a causa di una “ grande tempesta di neve ”.

Goggia ha ottenuto una seconda sfera di cristallo nel maggiore, anche se non aveva pattinato da quando un osso al ginocchio destro si era rotto sette settimane fa, e Feuz è una quarta palla.

Goggia ha vinto il Downhill Crystal Globe nel 2018.

Fuse ha vinto quattro titoli consecutivi di discesa libera, legandosi a Didier Cauchier, ex stella dello sci della squadra svizzera di discesa libera. Cochin ha vinto quattro palloni in cinque stagioni, tra il 2007 e il 2011.

L’austriaco Franz Kalmer ha scalato la classifica maschile sulle piste cinque volte – un record – di cui quattro volte di seguito a metà degli anni ’70 e un’ultima volta nel 1983.

Fuse ha vinto due volte in questa stagione, entrambe nel difficile torneo di Kitzbühel, in Austria, a gennaio.

Petra Vlhova e Alexis Pinturault sono entrambe installate in cima alla classifica generale, ei loro principali inseguitori – gli svizzeri Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt – sono specialisti della discesa.

Mercoledì il comitato organizzatore svizzero si è affidato a un programma ambizioso che prevedeva sessioni di allenamento per uomini e donne al mattino, seguite da gare a metà pomeriggio.

Gli allenamenti sono obbligatori secondo il regolamento della Coppa del Mondo, già rinviati per la prima volta il giorno prima a causa della neve e dei temporali che hanno travolto lo stadio Silvano Beltrame.

READ  Goggia vince la retrocessione in Svizzera; Mary Michel Gagnon non ha completato il test Gli sport il Sole

La settimana della finale della Coppa del mondo non ha un periodo di tempo alternativo e le regole della Federazione internazionale di pattinaggio non consentono lo spostamento dell’evento. Le gare inizieranno giovedì con le gare di Super J maschile e femminile.

Reichelt appenderà gli sci

Nel frattempo, il pattinatore austriaco Hannes Reichelt ha continuato a vincere gare, anche dopo aver subito diversi gravi infortuni alle ginocchia e alla schiena.

Il campione del mondo, però, pensa di averne abbastanza questa volta. Il 40enne ha dichiarato mercoledì che sospenderà i suoi sci nelle finali di sci alpino.

“Ho la sensazione che dopo 20 anni nel circuito di Coppa del Mondo, sia giunto il momento”, ha detto Reichelt.

Ha vinto 13 gare di Coppa del Mondo, inclusa la leggendaria discesa di Kitzbühel, e ha collezionato 44 podi durante la sua carriera.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *