‘Gli atleti norvegesi non vengono pagati’ – info sportive – skate

sistema molto diverso

podcast ospite ExtraRunde, Patrick Obergerl’allenatore italiano della nazionale femminile norvegese, nel corso di una lunga intervista ha raccontato nel dettaglio le prestazioni del suo gruppo, il suo modo di lavorare, i prossimi gol, ecc.

Quando gli viene chiesto perché il livello del biathlon norvegese è così alto, la sua risposta potrebbe sorprenderti.

“In Francia, Germania, Austria e Italia, la stragrande maggioranza degli atleti di alto livello (differenza) Sono impiegati dall’esercito o dalla dogana. Tutti ricevono uno stipendio mensile garantito e questo porta loro un po’ di sollievo.

In Norvegia nessun atleta sportivo riceve aiuti statali, ognuno deve cavarsela da solo. Per i nostri atleti, allora, il successo diventa una questione di sopravvivenza e devono affrontare lo sport in modo diverso”. dice Oberger.

Basato interamente sul settore privato, le prestazioni dello sport norvegese sono molto diverse da quelle che conosciamo in Francia, con il paese che aiuta a milioni tutte le federazioni e, come abbiamo visto, l’esercito o la gendarmeria si impossessano di molti sport.

Queste differenze, dice Patrick Oberger, potrebbero spiegare le differenze in termini di risultati e motivazioni, ma spiegare tutto solo per questo motivo sarebbe una scorciatoia molto semplice.

Ogni sistema ha i suoi vantaggi e svantaggi e il duro lavoro è sempre la chiave del successo.

READ  Sergio Baresi guarda sempre al futuro

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.