Giro. Giro d’Italia – Profilo della 17a tappa…grande giornata nelle Dolomiti

Giro.  Giro d’Italia – Profilo della 17a tappa…grande giornata nelle Dolomiti

All’indomani di una giornata di montagna trascorsa interamente sotto la pioggia e al freddo, i 146 sopravvissuti alla 107esima edizione della Giro d’Italia lo rifarò mercoledì! Anche se le condizioni meteo dovrebbero essere migliori rispetto a martedì, il percorso sarà più difficile, con cinque salite da scalare in soli 159 chilometri. E’ molto semplice, ci saranno solo sali e scendi in questa 17a tappa che inizierà ai piedi di un passo, il Passo Sella, e terminerà in cima ad un altro passo, il Passo Brocon. Anche quest’ultimo dovrà essere salito due volte, ma non sullo stesso pendio.

Prima della 17a tappa del Giro… ripercorriamo la 16a tappa!

Si prevede una reazione di Geraint Thomas

Mercoledì gli scalatori potranno quindi dare il massimo, e non è impossibile che il migliore di loro, il fenomenale Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), ottiene la sesta vittoria. Se la capolista riuscirà a vincere, la maglia rosa sarà comunque la grandissima favorita di giornata. Quello che è certo è che la battaglia per il podio continuerà tra Daniele Filippo Martinez (BORA-hansgrohe), Geraint Thomas (Granatieri INEOS) e Ben O’Connor (Team Decathlon AG2R La Mondiale). Tommaso dovrà essere molto più in forma rispetto a martedì se vorrà recuperare il secondo posto assoluto ora occupato Martinezdove’O’Connor – che ha ammesso, lunedì in conferenza stampa, di apprezzare particolarmente questa 17a tappa – cercherà di avvicinarsi o anche di salire temporaneamente su questo pregiato box.

READ  Turista 'stupida': cade diversi metri dopo essersi arrampicata sul ciglio di un sentiero

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *